Salsa barbecue, la ricetta tradizionale americana

di Emma 0

Se siete irrimediabili appassionati delle grigliate, allora non potrete non portare in tavola anche in occasione del primo maggio la classica salsa barbecue, la salsa americana che non può mancare nei picnic del 4 luglio. 

Si tratta di una salsa estremamente calorica e ricca e che si caratterizza per la presenza di sapori e ingredienti estremamente diversi per un risultato non scontato: tutta da provare per chi  ama sperimentare il sapore agrodolce di una salsa tradizionale della cucina statunitense. 

salsa

Gli ingredienti, dallo zucchero di canna al miele al ketchup, sono molti e includono anche la salsa Worcestershire e la paprika. Ma come mangiare la salsa barbecue? Una volta pronta, potrete conservarla anche per qualche settimana oppure potrete spennellarla direttamente sulla carne o semplicemente sulle bruschette di pane per un sapore veramente insolito. Potrete anche conservarla per qualche settimana in recipiente chiusi in modo ermeneutico. 

 

 

GRIGLIATA PERFETTA, I CONSIGLI DELLO CHEF 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>