Risotto Primavera, il risotto ricco alla veneta

di Fabiana Commenta



Si chiama risotto agli asparagi alla veneta, ma è perfetto anche il nome di risotto  Primavera per questo primo piatto particolarmente adatto alla bella stagione.

Risotto, verdure

È un primo piatto condito che viene arricchito dalla presenza di verdure, e quasi tutte verdi, dai carciofi ai fagiolini ai piselli, ma senza dimenticare i pomodori o le carote. Potrete anche aggiungere altri tipi ci verdure e personalizzare così ulteriormente il vostro risotto veramente speciale e arricchito dal parmigiano reggiano alla fine della cottura e al momento della mantecatura. Decorate la superficie con un tocco di prezzemolo fresco ed è subito primavera.

 

 

RISOTTO CON ZAFFERANO E CARCIOFI

RISOTTO CARUSO DI MASTERCHEF

RISOTTO RICCO CON SALSICCIA E CON RADICCHIO

Risotto Primavera, il risotto ricco alla veneta


Ingredienti

300 gr di riso | 50 gr di burro | 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva | 100 gr di asparagi - 200 gr di piselli - 2 carciofi - 2 pomodori pelati - 100 gr di fagiolini verdi - Prezzemolo - Basilico | 2 carote - Mezza cipolla - Sedano - Un litro di brodo | Mezzo bicchiere di vino bianco | 3 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato - Sale

Preparazione

  Preparate le verdure lavandole una ad una e poi pulitele. Preparate gli asparagi e i fagiolini e togliete le punte, pelate le carote, pulite i carciofi, lavate i pomodori e tagliate tutto a dadini.

  Fate cuocere le carote, i piselli e i fagiolini in una pentola con un po’ di burro per lasciarli meglio insaporire, poi cuocete individualmente gli asparagi e i carciofi e ripassateli nell’olio. Una volta che la cottura sarà completata, mettete tutto da parte.

  Lasciate rosolare mezza cipolla bianca affettata sottilmente insieme a una noce di burro, ma senza che prenda troppo colore. Sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco secco e solo adesso aggiungete anche il riso, il sale e mescolate bene.

  Aggiungete gradualmente un mestolo di brodo ogni volta che sarà assorbito e nel frattempo continuate a mescolare con cura fino alla totale cottura del risotto. Ci vorranno circa 15 minuti, ma lasciatelo al dente. Aggiungete anche tutte le altre verdure già cotte, mescolate e aggiungete parmigiano reggiano e basilico.

  Mantecate bene il risotto, lasciatelo riposare per qualche istante e servitelo in tavola decorandolo con un po’ prezzemolo sulla superficie.