Masterchef, il risotto Caruso

di Fabiana Commenta



Spazio oggi a una delle ricette di Celebrity Masterchef, la versione vip del talent culinario: oggi proponiamo la ricetta del risotto Caruso di Serena Autieri, un risotto all’insegna della freschezza del pesce, fra vongole, cozze, gamberi e scampi.

risotto Caruso, risotto aceto balsamico, risotto all'arrabbiata,, risotto,riso, riso integrale ricette light veloci

Un risotto adatto alla primavera e che profuma di mare, perfetto da provare in ogni occasione, ma adatto anche a qualche occasione speciale.

Masterchef, il risotto Caruso


Ingredienti

350 grammi di riso carnaroli | 6 scampi - 8 Gamberi - 1 calamaro - 200 grammi di cozze, 200 grammi di vongole | 1 carota - 1 zucchina e mezza -1 costa di sedano | 1 bicchiere di vino bianco - mezzo limone | mezzo peperoncino - mezza cipolla - 1 mazzetto grande di prezzemolo - 2 foglie di alloro - 1 rametto di timo - 1 rametto di rosmarino - 4 spicchi d’aglio, olio evo, sale e pepe.

Preparazione

  Preparate le vongole e mettetela a bagno in acqua salata, poi pulite le cozze e il calamaro eliminando le interiora e la pelle esterna. Tagliate il calamaro a rondelle sottili e poi lasciatelo marinare insieme al succo e alla buccia di mezzo limone, uno spicchio d’aglio, il prezzemolo tritato, un goccio di olio extravergine di oliva, il sale e il pepe. 

  Preparate un soffritto a base di sedano, carota, cipolla e zucchina tagliati a dadini sottili e poi lasciate soffriggere il tutto all’interno di una casseruola con un goccio di olio evo e uno spicchio d’aglio. Ora preparate i gamberi e gli scampi, lasciate rosolare le teste e i carapaci nel soffritto di verdure.

  Spremete anche le teste, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, aggiungere il timo, il rosmarino e l’alloro. Mescolate e ricoprite le verdure e le teste dei crostacei con l’acqua fredda portando tutto a bollore fino a ottenere un brodo.

  Lasciate marinare la polpa dei crostacei all’interno di una terrina e poi aggiungete anche un filo di olio evo, il sale e il pepe. Scaldate un filo di olio evo in una pentola, aggiungete l’aglio d’aglio, uno pezzo di peperoncino, il prezzemolo e aggiungete le vongole, lasciandole aprire e poi coprendole con un coperchio.

  Toglietele dalla pentole e conservate l’acqua di cottura riprendo la stessa operazione con le cozze. Tostate il riso all’interno di una padella con un goccio di olio evo e dopo 30 secondi circa lasciate sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciate evaporare e portare a cottura aggiungendo via via il brodo di crostacei, l’acqua di cottura delle cozze e quella delle vongole. 

  Quando mancano pochi minuti alla fine della cottura del riso aggiungete anche i calamari scolati della loro marinatura, i gamberi, gli scampi, le cozze e le vongole. Mescolate e aggiungete il sale e il pepe e spegnete il fuoco. Servite con prezzemolo, sale e pepe.

Il segreto di questo risotto Caruso consiste proprio nella freschezza del pesce, ma anche nella semplicità del condimento a base di prezzemolo, tritato, sale e pepe.

Un piatto ideale per grandi e bambini che può anche essere presentato come piatto unico e variante ricca del classico risotto alla pescatora.

RISOTTO SPUMANTE E CODA DI ROSPO

RISOTTO AL MELOGRANO

RISOTTO CON SCAMPI E CHAMPAGNE