Risotto alle fragole e prosecco, per il menu di San Valentino

Spread the love

risotto fragole prosecco menu san valentino

Basta con i luoghi comuni: non è vero che bisogna aspettare San Valentino per preparare una cenetta romantica a due, curata in ogni dettaglio. La ricetta del risotto alle fragole e prosecco però mi sembra perfetta nel caso abbiate intenzione di festeggiare la giornata degli innamorati con una serata occhi negli occhi di fronte a un bel piatto profumato. Il colore è quello giusto: il rosso tenue. Il sapore è delicato e assolutamente non convenzionale. Insomma, mi sembra che questo risotto alle fragole sia la ricetta perfetta per rendere un po’ più frizzante la cena con un’idea originale. E per favore, niente cuoricini a tavola. Sono troppo sdolcinati. Piuttosto concentratevi sull’atmosfera: love is in the air!

Le fragole ormai si trovano al supermercato in tutte le stagioni. Quando le acquistate però, fate attenzione che siano ben mature e dolci. Se qualcuna è un po’ più aspra non è un problema perchè il risotto alle fragole ha anche bisogno di una nota acida per alleggerire l’equilibrio dei sapori. La cottura del risotto è quella classica: con un fondo di burro e il brodo vegetale. Le fragole si aggiungono solo verso la fine perchè altrimenti si sbriciolerebbero e non ne rimarrebbe traccia. Se non avete il prosecco, utilizzate un vino bianco, meglio se frizzantino. Conservate qualche fragola per le decorazioni del piatto e servite su un piatto bianco, che faccia emergere il colore rosso pallido del risotto. Alla fine mantecate con una noce di burro e un cucchiaio di parmigiano, non troppo però, perchè potrebbe coprire il sapore delicato delle fragole.

Lascia un commento