Torta salata veloce con ricotta, prosciutto e funghi

di Anna Maria Cantarella 0



Ci sono piatti unici che in questa stagione è sempre utile avere a disposizione nel ricettario, tra questi la torta salata veloce con ricotta, prosciutto e funghi è uno di quelli che gradisco di più. Avete presente le giornate di sole primaverile che ci invogliano a trascorrere una mattinata all’aperto? Avere una torta salata pronta da portare in giro, anche tagliata a fette e senza sporcare niente, è comodissimo per un pic nic all’aperto e per un pranzo fuori di casa. L’abbinamento della ricotta con il prosciutto e i funghi è squisito e la torta salata è anche abbastanza leggera. Provatela!

torta salata con ricotta, prosciutto e funghi


Ingredienti

una base pronta di pasta brisèe | 300 gr. ricotta | 5 fette di prosciutto cotto | 150 gr. funghi champignon | 2 uova | 2 cucchiaio panna da cucina | sale e pepe | un pezzetto di scalogno | olio evo

Preparazione

  Pulite i funghi, tagliateli a fette e rosolateli in una padella con un pochino di olio evo e lo scalogno. fateli solo insaporire per 5 minuti.

  In una ciotola, mescolate la ricotta con le uova e la panna da cucina. Regolate di sale e pepe. Mescolate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

  Aggiungete i funghi al composto di ricotta. Stendete la pasta brisèe su una teglia ricoperta di carta forno. Versatevi la metà del composto di ricotta. Adagiate le fette di prosciutto e poi ricoprite con il composto rimasto.

  Cuocete la torta salata in forno per 30-35 minuti a 190 gradi, fino a quando la base sarà dorata. Se serve, accendete il grill per 5 minuti per far dorare anche la superficie.

Mescolare ingredienti diversi per una torta salata mi piace tantissimo. Le torte salate hanno il vantaggio di essere personalizzabili a tutto tondo, basta solo saper scegliere i sapori che preferite, le verdure di stagione, e i formaggi cremosi giusti. In genere a questa base si aggiunge un composto di uova e panna da cucina, che è utile per creare una crema compatta e soda, che sostiene l’interno della torta salata e gli dona quella struttura che vi permetterà di tagliarla a fette come una frittata. Per la base, io scelgo la pasta brisèe nella maggior parte dei casi. Spesso utilizzo la sfoglia in preparazioni con un ripieno più leggero, meno ricco di ingredienti. In questo caso, scegliete la base che preferite. Per fare prima va benissimo anche quella già pronta che potete trovare al banco frigo.

Vi piacciono le torte salate? Provate anche la torta salata con pomodori, pancetta e formaggio, torta salata con asparagi e crescenza, torta salata con ricotta e funghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>