Ricette salmone: il Salmone con pancetta e salsa d’arance

di Roberto 4



Il pesce ed il sapore acido-dolce degli agrumi ben si accompagnano l’uno all’altro. Gli agrumi rinfrescano e puliscono la bocca dal sapore, talvolta, troppo invadente del pesce. La carne del pesce, a sua volta, viene ammorbidita ed il suo gusto esaltato dal lieve aroma e dal tenue profumo degli agrumi. Un buon esempio di questo tipo d’accostamento è la ricetta dell’orata agli agrumi con finocchi, che ci ha suggerito qualche tempo fa la nostra amica Ishtar. Oggi però voglio portarvi su altre frontiere del gusto e farvi assaporare il Salmone con pancetta e salsa d’arance.

Ebbene si, oggi osiamo un po’ di più! Perché, se nella ricetta del Salmone con pancetta e salsa d’arance il pesce viene condito con l’arancia, e pur vero che alla carne di mare accostiamo un salume. Ma l’accostamento non è assolutamente privo di fondamenta! La carne grassa della pancetta, infatti, servirà a mantenere tenera la carne del salmone durante la cottura, ed il sentore d’affumicato che sprigionerà il salume in discussione, prenderà a braccetto la saporita polpa del salmone ed insieme si muoveranno elegantemente nel vostro palato. E adesso provare per credere: la ricetta del Salmone con pancetta e salsa d’arance.

Salmone con pancetta e salsa d’arance


Ingredienti

800 gr. 4 tranci di salmone | 80 gr. pancetta affumicata a fettine | 1 arancia | 8 foglie d'alloro | 1 bicchierino Brandy | olio extravergine d'oliva | sale | pepe

Preparazione

  Con un coltello molto affilato, eliminate la pelle dalle fettine di salmone e, eventualmente, le piccole lische laterali, lasciando però la vertebra centrale. Lavate il pesce con acqua fredda e poi asciugatelo tamponando la carne con un panno pulito. Quindi ungete leggermente le fettine di salmone da entrambi i lati e insapori tele con un po’ di sale e pepe.

  Formate dei medaglioni con le fettine di salmone e avvolgetene tutto il bordo con una fettina di pancetta che bloccherete con due giri di spago da cucina. Infilate sotto lo spago due foglie d’alloro per ogni fettina di pesce. Spremete un’arancia e versate il succo sul pesce, quindi lasciate riposare il salmone per circa 15 minuti, girando le fettine dopo i primi 7 minuti di riposo.

  Al termine del tempo di marinatura, scolate il pesce, conservando il succo della marinata. Ungete leggermente una padella antiaderente e mettete a rosolare i medaglioni di salmone. Fate scottare il pesce 1 minuto per ogni lato, quindi versate il Brandy e lasciatelo evaporare. Adesso aggiungete il succo rimasto dalla marinata, coprite con un coperchio, lasciando però una fessura per far passare il vapore, e lasciate cuocere il tutto a fiamma media finché il fondo di cottura non sarà ristretto. Durante la cottura rivoltate il pesce una volta.

  A cottura ultimata, disponete i medaglioni di salmone sui piatti cospargeteli con il fondo di cottura rimasto e serviteli subito in tavola.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>