Primi piatti estivi: Spaghetti con le alici

di Roberto 5

TEMPO: 15 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Una sera d’estate, degli amici su una barca. Dopo una lunga giornata passata in mezzo al mare, si può trovare finalmente un po’ di ristoro nella frescura della sera. Si parla e si sorseggia un fresco bicchiere di vino bianco. Ma, ad una certa ora, lo stomaco reclama! La cambusa della barca è un po’ sguarnita, ma gli immancabili spaghetti non scarseggiano mai! Tra gli scaffali una scatoletta con delle alici sotto sale. Bene! Ecco cosa si può cucinare: gli Spaghetti con le alici.

Un buon piatto di pasta, molto rapido, semplice e tanto gustoso. Gli Spaghetti con le alici, sono uno di quei piatti proprio adatti allo spirito di barca, un po’ arrangiati e molto veloci da preparare. Se, poi, lungo la traversata, fermandoci in un porto per fare le scorte per la cambusa ci capita di trovare delle alici fresche, vi ricordo che si possono preparare delle buonissime alici marinate.
Ma adesso è tempo di Spaghetti con le alici.

Spaghetti con le alici

Ingredienti per 4 persone:

350gr. di spaghetti | 7 alici salate | 1 spicchio d’aglio | olio extravergine d’oliva | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Come prima cosa, per portavi avanti nella preparazione, mettete sul fuoco una pentola riempita con abbondante acqua, e portatela ad ebollizione. Nel frattempo che l’acqua si riscaldi, iniziate a sciacquare le alici sotto un getto d’acqua corrente, in modo tale da eliminare il sale in eccesso.

  2. Dopo aver pulito le alici, togliete la lisca centrale e riducetele a pezzetti. Adesso sbucciate lo spicchio d’aglio e mettetelo a rosolare a fuoco basso in un tegame con circa tre cucchiai d’olio. Quando l’aglio sarà ben dorato, toglietelo dal tegame.

  3. Spegnete il fuoco sotto il tegame con l’olio ed mettete le alici nell’olio ancora caldo. Con un cucchiaio di legno, schiacciate i pezzetti di alici, fino a ridurli in una specie di crema.

  4. Per concludere non dovrete far altro che mettere a cuocere gli spaghetti, quando l’acqua della pentola inizierà a bollire. Salate l’acqua, senza abbondare con il sale, tenete in considerazione il fatto che le alici sono già salate. Scolate gli spaghetti bene al dente e riversateli nel tegame con le alici.
  5. Accendete il fuoco sotto il tegame e rigirate gli spaghetti a fuoco basso, fin quando non avranno assorbito tutto l’olio. Adesso non vi resta che portare gli spaghetti ancora caldi in tavola.

Per impreziosire, e rendere un po’ più fresco questo semplicissimo piatto di spaghetti, potrete aggiungere del prezzemolo finemente tritato, da cospargere a fine preparazione sulla pasta.

[photo courtesy of Misterjncks]

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>