Pesce spada gratinato al forno con patate

di Ishtar 0



Non so quante volte l’abbia già detto ma il pesce spada rientra sicuramente tra i miei preferiti. Oggi ve lo propongo sottoforma di secondo ricco, ovvero il pesce spada gratinato al forno con patate, adatto per il pranzo di tutti i giorni così come per quello delle grandi occasioni. Si tratta di un secondo completo, con un contorno di patate che non fanno altro che insaporire la pietanza a dovere. Io lo trovo davvero irresistibile, soprattutto per via della gratinatura in superficie, croccante e gustosa allo stesso tempo.

Pesce spada gratinato al forno con patate


Ingredienti

4 tranci di pesce spada | 6 patate medie | mollica di pane | sale e pepe | 1 spicchio di aglio | prezzemolo fresco triatato | olio evo | 40 gr. parmigiano grattugiato

Preparazione

  Pulire il pesce spada e sbucciare le patate tagliandole a pezzi. Sbollentare le patate per circa 7 minuti in acqua bollente salata, quindi scolarle e tenerle da parte.

  Versare in una ciotola la mollica di pane ed unire olio, sale e pepe, prezzemolo e parmigiano. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo.

  Ungere una teglia e posizionare il pesce. Coprirlo con la mollica e unire anche le patate. Ungere il tutto con un filo di olio, regolare di sale e pepe e cuocere in forno caldo per una ventina di minuti.

Una variante del piatto vede i pomodorini al posto delle patate anche se devo ammettere di preferire di gran lunga la prima versione. Un piatto davvero poco impegnativo ma dalla massima resa, da proporre in tutti quei casi in cui non si abbiano molte idee per i pasti. Un pizzico di peperoncino da unire al composto di mollica non farà altro che conferire una marcia il più alla pietanza. Altre ricette sfiziose con il pesce spada sono quelle che lo vedono al forno, al cartoccio ed alla piastra, quello al prosciutto crudo e la ghiotta di pesce spada, un secondo tutto siciliano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>