Spaghetti con le vongole di Cannavacciuolo

di Ishtar 0



Cuoco e conduttore televisivo italiano, c’è chi lo ama e chi lo odia, non ci sono mezze misure. Al di la di ciò che ne pensiate, però, resta il fatto che Antonino Cannavacciuolo sia il creatore di ricette uniche, come questi spaghetti con le vongole in salsa all’aglio dolce. Non si possono non provare e da quì a cercare e realizzare la ricetta in casa il passo è stato breve. Contrariamente a quanto si possa pensare gli spaghetti con le vongole di Cannavacciuolo sono estremamente facili da preparare: caratterizzati da un condimento insolito, si tratta di un primo che non potrà fare altro che stupire i commensali.

Spaghetti con le vongole in salsa all'aglio dolce


Ingredienti

280 gr. spaghetti | 1 kg. vongole veraci | 200 gr. aglio | latte | olio evo | sale | prezzemolo fresco

Preparazione

  Sbucciare l'aglio e privarlo dell'anima. Conservarlo in una ciotola e coprirlo con del latte. Coprire il tutto con della pellicola alimentare e trasferire in frigo per tutta la notte.

  Adesso prendere l'aglio ed il latte e versarli in un pentolino. Portare a bollore e cuocere per un paio di minuti. Scolare l'aglio e lavarlo con l'acqua corrente. Trasferire nuovamente nella pentola e coprire di nuovo con del latte.

  Fare bollire di nuovo e ripetere l'operazione precedente, il tutto per tre volte. Adesso mettere l'acqua per la pasta a bollire e preparare le vongole . Fare scaldare in una pentola un filo d'olio d'oliva, unire le vongole e versare un mestolo di acqua bollente. Togliere le vongole man mano che si apriranno conservando il liquido di cottura.

  Frullare l'aglio insieme a poco olio e poco latte fino ad ottenere una consistenza densa ma non troppo. Cuocere gli spaghetti e scolarli al dente all'interno della padella nella quale avete fatto aprire le vongole, unire la salsa di aglio, fare insaporire, aggiungere il prezzemolo e servire caldo.

Dimenticavo, non fatevi frenare dall’utilizzo dell’aglio all’interno della ricetta. Vi assicuro che dopo avere consumato il piatto non si sente affatto, provare per credere. Il trucco sta, come spiegato dallo chef, nel coprirlo con del latte e farlo riposare così per tutta la notte all’interno del frigo coperto solo da un foglio di pellicola trasparente. Altre ricette sul tema sono gli spaghetti con le vongole in bianco, gli spaghetti con le vongole a mare ed i fusilli con vongole e cavolfiore di Alessandro Borghese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>