Cetrioli al tonno, fresco antipasto d’estate

di Redazione 1

Una ricetta di pesce che potrete utilizzare come secondo piatto o come antipasto, molto semplice e fresca dall’aspetto un po’ sofisticato, ma non lasciatevi ingannare: è un piatto per tutti, anche per chi è di gusti più semplici.

La ricetta di cui sto parlando è quella dei Cetrioli al tonno, una scoperta che ho fatto qualche tempo fa e di cui vado molto fiero, beninteso, la ricetta non è mia, ma la scoperta si!
Unico inconveniente dei Cetrioli al tonno è che per prepararli occorre trovare del tonno freschissimo, poiché la ricetta prevede una marinatura della carne e non una cottura.

Cetrioli al tonno (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:

dopo aver sciacquato e scolato i cubetti di tonno, metteteli su della carta assorbente e tamponateli leggermente per farli asciugare. In un piatto fondo emulsionate un cucchiaio d’olio con il succo di limone e un pizzico di sale.

Unite il tonno all’emulsione e mescolate per bene, quindi lasciate marinare il tonno per circa 30 minuti, mescolandolo frequentemente e tenendolo coperto.

Nel frattempo lavate il pomodoro, privatelo dei semi e tagliate la polpa a cubetti di piccole dimensioni e mettetela in una terrina. Scolate per bene la mozzarella, strizzandola leggermente con le mani per eliminare il liquido in eccesso, tagliatele in piccoli pezzetti ed unitela al pomodoro.

Triturate l’erba cipollina ed il prezzemolo e uniteli alla mozzarella ed al pomodoro, condite con un filo d’olio ed un pizzico di sale e mescolate il tutto.

Finita la marinatura scolate il tonno ed unitelo al resto degli ingredienti, aggiustate di sale e condite con una spolverata di pepe, mescolate il tutto per amalgamare gli ingredienti.

Adesso lavate i cetrioli e tagliateli a tranci, dovreste ricavare circa due tranci a persona, eliminate la parte centrale di ogni trancio e farcite i cetrioli con il composto a base di tonno.
Prima di servire, disponete due tranci di cetriolo su ogni piatto e cospargeteli con un po’ di prezzemolo finemente tritato, guarnite il piatto con qualche cubettino di pomodoro e versate un filo d’olio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>