Pane al latte farcito con olive, pomodori secchi e peperoncino

di Anna Maria Cantarella 1



Come promesso, oggi anche noi partecipiamo al World Bread Day con una ricetta speciale di pane: pane al latte farcito con olive, pomodori secchi e peperoncino. La ricetta è abbastanza semplice se avrete il tempo di dedicarvi un po’ all’impasto; io ci ho messo due orette in tutto, compresa la cottura in forno,  ma il risultato è talmente bello che sono molto soddisfata: ne è valsa la pena. Il pane al latte poi è morbido, molto fragrante, dal leggero sapore dolciastro, perfetto pr essere condito con ingredienti dal sapore forte come le olive e i pomodori secchi. Per renderlo più carino anche da vedere ho scelto di fare una treccia e poi l’ho chiusa in una ciambella. Oggi in casa mia il profumo di pane ha invaso tutte le stanze!

pane al latte farcito


Ingredienti

250 gr. latte | 50 gr. olio di semi di mais | 500 gr. farina 00 | 10 gr. sale | 10 gr. zucchero | un uovo | 25 gr. un cubetto di lievito di birra | 5 olive nere | 10 pomodorini secchi | mezza cipolla piccola | peperoncino sotto'olio | olio evo

Preparazione

  In una ciotola capiente mescolare il latte, l'olio di semi, lo zucchero e il lievito. Aggiungete l'uovo e mescolate con le fruste elettriche a velocità minima.

  Aggiungete la farina a pioggia e il sale e impastate per bene, fino a formare un bel composto omogeneo e solido. Fate lievitare per un ora in un luogo tiepido.

  Trascorsa la prima ora formate tre palline e mettetele in una placca da forno a continuare la lievitazione fino a quando non avranno raddoppiato il loro volume.

  Stendete le palline su un piano infarinato e formate dei filoncini piatti. Farcite un filoncino con le olive tagliate a pezzetti, un altro con cipolla tagliata sottile e peperoncino a pezzetti, e l'ultimo con i pomodorini secchi tagliati a pezzettini.

  Richiudete i tre filoncini, se serve utilizzando un pizzico d'acqua per unire le estremità. Intrecciate i tre filoncini fino a creare una lunga treccia.

  Scaldate il forno a 180 gradi. Rivestite una teglia di carta forno, adagiatevi sopra la treccia e fate combaciare le estremità per formare una ciambella. Spennellate con olio d'oliva e versate un filo di olio evo anche sulla carta forno. Cuocete per 35 minuti circa a 200 gradi, controllando la cottura fino a quando il pane farcito non sarà gonfio e dorato.

Preparare il pane al latte non è difficile e quindi vi consiglio di provare a cimentarvi. Come al solito però, c’è anche una possibilità per fare in fretta: potreste acquistare mezzo chilo di pasta di pane dal vostro panettiere di fiducia, dividerlo in tre panetti e farcirlo a vostro piacimento. In questo modo non avrete da aspettare il tempo della lievitazione, non dovrete impastare e sporcherete decisamente meno. Le farciture si possono fare con molti ingredienti. Io ho scelto le olive nere, i pomodorini secchi che ho sempre in dispensa, e la cipolla e il peperoncino. Con ognuna di queste farciture ho creato un filoncino – in tutto tre – e poi li ho intrecciati e formato una ciambella. Il risultato mi sembra carino e se vi piace potete provare anche voi. Magari oggi festeggeremo insieme la Giornata Mondiale del Pane.

Se anche voi vi siete cimentate, fateci vedere i vostri esperimenti culinari! Postate una foto sulla nostra pagina Facebook e diventate fan di Ginger and Tomato: https://www.facebook.com/gingerandtomato

Commenti (1)

  1. I like the shape of your loaf and the filling, too! Grazie per la tua partecipazione al World Bread Day 2013!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>