Pad Thai thailandese, la ricetta veloce

di Fabiana 0



Se avete voglia di portare in tavola qualcosa di alternativo e state pensando a un piatto orientale, vi proponiamo la ricetta del pad thai.

Si tratta di un piatto facile da preparare e leggero come spesso accade nella cucina orientale. Il pad thai è un piatto completo a base di spaghetti, o meglio, tagliatelle di soia, e di carne insaporito da una serie di spezie e aromi particolarmente saporiti.

Pad Thai thailandese, la ricetta veloce


Ingredienti

1 confezione noodles | 2 fette petto di pollo | 2 uova | 50 gr di germogli di soia - ½ peperoncino fresco rosso - 1 pezzetto di zenzero fresco - ½ cipollotto verde - ½ spicchio d'aglio - 30 gr di arachidi intere | foglie di coriandolo - succo di 1 lime - olio di semi

Preparazione

   Accendete il forno e preriscaldatelo a 160 gradi e dedicatevi alla preparazione del piatto. Ora aprite la confezione delle tagliatelle di riso e versate i vostri noodles all’interno della ciotola piena di acqua calda. In pratica dovrete reidratare la pasta "secca" della confezionere prima di poterla cuocere.

   Attendete solo un paio di minuti e poi mescolate con una forchetta in modo tale che la pasta, già reidratata, possa separarsi facilmente e assorbire meglio l'acqua. Il consiglio è di ripetere la stessa operazione per un paio di volte, e di cambiare l'acqua per reidratare al meglio i vostri spaghetti. Utilizzate l’acqua calda per le vostre operazioni in modo tale da poter reidratare al meglio le vostre tagliatelle. Venti minuti saranno sufficienti.

   Una volta che vi siete occupati della pasta, preparare anche il resto. Preparate la carne: tagliate il petto di pollo e ricavate delle striscioline diagonali. Tritate finemente il peperoncino, lo zenzero, l'aglio e le foglie di coriandolo, poi scolate i germogli di soia. Ricavate dal lime il succo e lasciatelo da parte. Versate in una tazza con 50 ml di acqua la bustina con il condimento triturato e mescolato. Nel frattempo lasciate tostare le arachidi in forno e poi privatele del guscio e pestatele su un tagliere.

   Accendete una padella antiaderente o un wok e poi riscaldatevi 2 cucchiai di olio di semi. Lasciate cuocere il pollo per circa 5 minuti a fiamma media fino a quando non sarà ben rosolaro. Toglietelo dal wok e mettetelo da parte e poi non gettate l’uovo, Alzate la fiamma, versate l'aglio, lo zenzero e le uova. Lasciatele rapprendere fino a quando non avrete ottenuto una sorta di omelette che poi dovrete rompere in modo alquanto grossolano. Ora aggiungete anche le tagliatelle di riso scolate e poi il succo di lime, il condimento liquido e metà della polvere di noccioline preparata.

   . Lasciate saltare per 3 minuti e unite il pollo, i germogli di soia, il peperoncino, i cipollotti e il coriandolo tritato. Lasciate cuocere un altro paio di minuti e terminate andando a guarnire con il resto delle noccioline e qualche foglia di coriandolo.

Il connubio di agrodolce è una delle caratteristiche del piatto che potrete preparare in davvero poco tempo: servono poco più di 30 minuti per poter portare il vostro pad thai in tavola e creare un piatto gustoso. Vi proponiamo la ricetta per due persone: il pad thai è un piatto anche estremamente adatto per una cena romantica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>