Roccocò napoletani, ricetta originale

di Ishtar 0



I roccocò napoletani rappresentano un dolce tipico campano. Altro non sono che dei biscotti di forma tonda che ricordano quella di una ciambella e abbastanza grandi, almeno rispetto quelli tradizionali. I roccocò hanno un inconfondibie sapore ottenuto grazie all’impasto ricco di spezie, mandorle e agrumi. Sono caratterizzati da una consistenza abbastanza dura, ecco perchè vengono solitamente accompagnati da spumante o liquori vari nei quali possono venire anche inzuppati a piacere.

Roccocò napoletani


Ingredienti

500 gr di farina | 200 gr di zucchero | 350 gr di mandorle sgusciate | 1 uovo | 100gr di miele | bucce grattugiate di 2 arance | buccia grattugiata di limone | 5 gr di ammoniaca in polvere per dolci | 25 gr di pisto (chiodi di garofano, cannella, noce moscata, anice stellato) | 125 ml di acqua | 1 pizzico di sale

Preparazione

  Fare tostare le mandorle in forno per una decina di minuti avendo cura di mescolarle di tanto in tanto. Tritarle con il frullatore lasciandone da parte una ventina.

  Versare in una ciotola capiente la farina e unire al centro lo zucchero, il miele, le mandorle, il mix di spezie, l’ammoniaca e le scorze grattugiate degli agrumi. Aggiungete poco alla volta l’acqua e cominciate ad impastare sin quando non si otterrà una pasta omogenea e dura.

  Impastare bene ed ottenuto un composto sodo e omogeneo ricavare i roccocò creando dapprima dei salsicciotti e chiudendoli poi a ciambella in modo da ottenere 10 cm di diametro.

  Disporre i biscotti su un vassoio rivestito di carta forno e decorarli in superficie con le mandorle tenute da parte. Spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto.

  Cuocere per 15 minuti a 180°C

Nel caso in cui amiate dedicarvi alla realizzazione dei biscotti natalizi questi non possono assolutamente mancare. Procuratevi tutto l’occorrente e mettetevi all’opera. Un curiosità: il misto di spezie che vi servirà per la realizzazione dei roccocò si chiama pisto ed è composto da cannella, chiodi di garofano, coriandolo, anice stellato e noce moscata. Esso serve non solo per donare il caratteristico sapore ai biscotti ma anche a favorirne la lievitazione. E’ reperibile in farmacia o presso i negozi di articoli per dolci. Provate anche questa versione dei roccocò, mentre quì trovate le migliori ricette per i biscotti di Natale: scopritele tutte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>