Ricetta chiacchiere di Carnevale fritte

Spread the love

chiacchiere

Le chiacchiere di Carnevale fritte sono il dolce tipico della festa che precede la Quaresima. In Italia si chiamano in tanti modi diversi ma in fondo il risultato finale delle varie ricette è abbastanza simile. SI tratta di una sfoglia croccante, fritta in olio ma anche ripassata in forno, ricoperta di zucchero a velo. Sebbene in questo periodo sia facile trovarle al supermercato, potrebbe essere carino preparare le chiacchiere in casa, magari con l’aiuto dei vostri bambini. Il procedimento è semplicissimo e dovrete solo avere la pazienza di dedicare il tempo necessario alla frittura.
Da qualche tempo mi capita di vedere la pubblicità di alcuni preparati pronti per le chiacchiere e per le frittelle di Carnevale, ai quali bisogna aggiungere solo gli ingredienti freschi: burro, uova, latte, o quello che richiede la ricetta. Anche se in questo modo è ancora più semplice, in realtà non si risparmia molto tempo perchè dovrete comunque rispettare i tempi di riposo dell’impasto e poi friggere.
Nel caso non siate convinti di voler fare le chiacchiere fritte, potreste realizzare le chiacchiere al forno. L’impasto è lo stesso ma dovrete aggiungere un pizzico di lievito per dolci, utile per rendere le chiacchiere più fragranti. Il risultato però è un dolce più leggero che si cuoce in forno caldo a 180 gradi per 15-20 minuti.
E appena le avrete sfornate, cospargetele con abbondante zucchero a velo o zucchero semolato a seconda dei gusti.

Le ricette di dolci di Carnevale sono tantissime. Provate anche le frittelle di Carnevale e le frittelle di mele.

Lascia un commento