Il pranzo della domenica? Un rito per 8 milioni di italiani

di liulai 0

Vent’anni di sperimentazioni e mode alimentari non sono riusciti a intaccare il tradizionalissimo pranzo della domenica.  Un rito che continua ad essere celebrato, ogni settimana, da otto milioni di famiglie (52% degli italiani), riproponendo lo stesso menù portato in tavola 50 anni fa: antipasto di salumi misti, pasta asciutta o ripiena, arrosto, patate e torta di mele.

 A farci riscoprire il tradizionalismo degli italiani, è una ricerca realizzata dal Centro Studi dell’Accademia Italiana della Cucina: una ricerca sul campo che ha toccato tutte le regioni producendo ben 1.834 questionari. Ed è il Sud il presidio del pranzo della domenica.

 Un appuntamento che per i cittadini del Meridione rappresenta il momento della condivisione familiare (73%) in misura maggiore rispetto a quelli del Centro (61 %) e del Nord (56%). E la casa (95%) il luogo scelto per il pranzo della domenica.

Tra gli antipasti trionfano gli affettati (28%). Trai primi, vittoria al fotofinish di pastasciutta (17%) e tortellini (16,5%). È l’arrosto a dominare trai secondi (24%).Ma un pranzo che si rispetti si conclude con un dolce: quello preferito è la torta (15%) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>