Tronchetto di Natale, ricetta facile

di Anna Maria Cantarella 1



Il tronchetto di Natale è una delle ricette tradizionali del periodo natalizio. L’originale è una ricetta francese, si chiama Buche de Noel e si prepara durante il periodo dell’Avvento, periodo in cui nei paesi del Nord Europa si preparavano i ceppi di legno in attesa della vigilia di Natale, momento in cui il capofamiglia accendeva il fuoco per riscaldare simbolicamente il Bambino Gesù. La ricetta tradizionale è abbastanza complessa ma non è impossibile da riprodurre. Oggi invece vi proponiamo una versione più semplice, per non correre il rischio di sbagliare ed essere sicuri del risultato eccellente.

tronchetto di Natale


Ingredienti

per la pasta biscotto: 90 gr di farina 00 | 120 gr. zucchero a velo | 4 uova medie | 1 cucchiaio succo di limone | un cucchiaino colmo di lievito per dolci | per la farcitura: mezzo litro di crema pasticciera al cioccolato | per la decorazione esterna: 150 gr di cioccolato fondente | 200 gr. panna da montare

Preparazione

  Sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Montate gli albumi a parte con un pizzico di sale e incorporateli piano piano ai tuorli.

  Aggiungete la farina setacciata con il lievito e mescolate piano, dal basso verso l'alto. Aggiungete il succo di limone. Foderate una teglia da forno 35x45 cm e stendete la pasta biscuit con una spatola per dolci. Infornate a 170 gradi per 15-20 minuti.

  Fate intiepidire la pasta e poi adagiatela su un canovaccio da cucina pulito. Tirate via la carta forno. Spalmate la pasta biscuit con la crema con una spatola e poi arrotolate il tronchetto, aiutandovi con il canovaccio. Lasciate il tronchetto arrotolato nel canovaccio per farlo raffreddare. Conservatelo in frigo per 1 ora.

  Nel frattempo preparate la ganache. Disponete in un pentolino il cioccolato e la panna e fatelo sciogliere a bagnomaria. Lasciate intiepidire e poi montate il composto con le fruste elettriche fino ad ottenere una crema densa e spumosa.

  Togliete il tronchetto dal frigo e disponetelo su un vassoio da portata, senza il canovaccio. Distribuite la ganache sulla superficie del tronchetto con una spatola. Conservatene una parte se volete decorare il tronchetto con ciuffetti di crema ganache, altrimenti, potete praticare delle righe verticali con una spatola dentellata, in modo da farlo somigliare a un vero tronco di legno. Decorate il tronchetto con marzapane o pasta di zucchero.

La base del tronchetto di Natale è una pasta biscuit, una specie di Pan di Spagna che però riesce ad essere molto più elastico e si può maneggiare in modo da arrotolarlo senza romperlo o sbriciolarlo. Il ripieno invece si può fare con una comune crema al cioccolato, che può anche essere una crema pasticciera in cui sciogliere il cioccolato fondente. All’esterno invece serve una farcitura solida. Io vi consiglio una ganache al cioccolato perchè la crema esterna non deve sciogliersi o colare ma ricoprire alla perfezione il tronchetto. Con la sac à poche potete anche fare delle decorazioni all’esterno per far somigliare il tronchetto di Natale a un vero ceppo di legno. Infine con il marzapane oppure con la pasta di zucchero, realizzate delle foglioline di aghifoglio, bacche rosse o qualunque decorazione natalizia vi venga in mente. Per creare l’effetto neve utilizzate la farina di cocco disidratato, perchè non si inumidisce e resta bianca anche se la appoggiate sulla crema.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>