Torta al pistacchio e ricotta

di Anna Maria Cantarella 0



Una torta morbida da fare velocemente? La torta al pistacchio e ricotta. E’ un dolce soffice anche se non è particolarmente alto. Il suo aroma di limone si sposa benissimo con la delicata glassa di pistacchi e il nostro suggerimento è di servire questa meraviglia con una panna montata a cui avrete aggiunto dei canditi misti o solo scorzette di arancia. Sapete immaginare sapore più dolce? La ricetta della torta al pistacchio soddisferà a pieno la vostra voglia di coccole dolci.

torta al pistacchio e ricotta


Ingredienti

200 gr. zucchero | un uovo | 125 gr. olio di semi di arachidi | 140 gr. ricotta (o yogurt magro bianco) | due limoni non trattati | 150 gr. farina 00 | una bustina di lievito per dolci | 70 gr. pistacchi sgusciati | 150 gr. panna liquida | 50 gr. canditi misti

Preparazione

  Scaldate il forno a 180 gradi e foderate uno stampo a cerniera con carta forno. Setacciate la ricotta facendola passare attraverso un colino a maglie strette.

  Lavate i limoni, grattugiate la scorza e premete il succo, poi filtratelo. In una ciotola sgusciate l'uovo e aggiungete 150 grammi di zucchero. Sbattete il composto con le fruste fino a quando diventa una crema chiara e soffice.

  Incorporate a poco a poco l'olio e poi unite la ricotta, metà del succo di limone e la scorza. Amalagamate la farina setacciata e il lievito sempre mescolando.

  Versate il composto nello stampo e livellatelo. Infornate e lasciate cuocere per circa 50 minuti.

  Versate lo zucchero rimasto e il succo di limone avanzato in un pentolino. Cuocete 2 minuti mescolando per ottenere un liquido sciropposo. Aggiungete i pistacchi e proseguite la cottura 1 minuto. Distribuite questo composto sulla superficie della torta senza lasciare spazi vuoti.

  Lasciate raffreddare il dolce. Nel frattempo montate la panna ben fredda a neve ferma e incorporatevi i canditi. Servite la torta accompagnata dalla panna.

La base di questa torta è morbida e aromatizzata al limone, ma la sorpresa sta nella copertura di deliziose pepite di pistacchio che diventano croccanti grazie alla glassa di zucchero. La preparazione è semplicissima e questa ricetta vi conquisterà specialmente se non avete grande dimistichezza con la preparazione dei dolci. In questo procedimento infatti i passaggi essenziali sono pochi e facilissimi: a prova di principiante. La ricotta si aggiunge all’impasto per renderlo più soffice, ma nel caso vogliate rendere questo dolce più leggero ma ugualmente morbido potete sostituire il formaggio con lo yogurt magro bianco in uguale quantità. Ricordate di scolare e setacciare bene la ricotta in un colino a maglie strette perchè deve diventare soffice come la panna.

Volete provare altre varianti di questa ricetta? Noi vi suggeriamo la torta al pistacchio e cioccolato e la crostata al pistacchio. Provate anche la torta al cioccolato e pistacchi, semifreddo al pistacchio e cioccolato, dolce al pistacchio e cardamomo. Infine una versione originale del tiramisù: tiramisù al pistacchio senza uova.

Photo Credits | Chantal2821 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>