Sorbetto alle fragole e menta senza gelatiera

Spread the love

Sorbetto fragole menta senza gelatiera

Mi è venuto in mente che saranno secoli che non preparavo un sorbetto alle fragole, eppure, insieme a quello al limone, che preparo invece spesso soprattutto quando organizzo cene a base di pesce, è quello più comune da portare in tavola. Le fragole sono di stagione, sono economiche e rendono ogni dolce speciale, anche il sorbetto alle fragole e menta, la quale conferisce un tocco di freschezza ulteriore al sorbetto e ben si sposa con le fragole.

Oltre che per merenda, il sorbetto alle fragole è ideale da servire sia a fine pasto che come intermezzo, soprattutto se durante un pranzo o una cena avete intenzione di servire sia portate di carne che di pesce. Il sorbetto alle fragole, nonostante chi ce l’abbia la possa utilizzare tranquillamente, il risultato non cambierà, si prepara senza gelatiera.

In pratica si parte da un frullato di fragole, zucchero e succo di limone insieme a delle foglioline di menta, e si versa il tutto in un contenitore da freezer, dopo 15 minuti si aggiunge l’albume montato a neve e, una volta solidificato il composto, si tira fuori, si taglia grossolanamente a pezzi e si frulla. Ottenuta la consistenza desiderata si serve immediatamente magari accompagnato da qualche foglia di menta. Per una versione più ricca utilizzate metà dose di fragole e metà di frutti di bosco.

Lascia un commento