Ricetta dolce: la crostata al limone meringata

di Anna Maria Cantarella 0



Se un pochino il tempo influenza i nostri gusti alimentari, perchè allora non farsi dolcemente trasportare dal profumo dei limoni che ricordano sempre il calore e la bellezza della primavera e dell’estate? Quella della crostata al limone meringata è una ricetta di facile esecuzione per una torta delicata e veramente primaverile. Durante il fine settimana cerco di cucinare il più possibile per svariati motivi: molto tempo a disposizione, luce naturale da sfruttare e voglia di provare tutte le ricette che ho visto durante la settimana nei vari blog. Ovviamente la produzione viene sempre limitata dal tempo che passa davvero troppo in fretta. Da molto tempo avevo voglia di una crostata e complice il fatto di aver ricevuto in regalo dei grossi e succosi limoni, ecco che nasce questa crostata dal sapore leggermente acidulo dato dal limone e dal dolce della meringa.

Per comporre questo dolce dovrete preparare una buona base di pasta frolla. Ci sono tantissime ricette di pasta frolla e relative varianti, ma quella che preferisco è la frolla di Maurizio Santin, che trovo perfetta per le crostate alla crema, come la crostata della nonna. 

crostata al limone meringata


Ingredienti

450 gr. pasta frolla | 50 cl. latte | 150 gr. zucchero semolato | 50 gr. farina 00 | 5 tuorli d'uovo | una bustina di vanillina | scorza grattugiata di un limone | succo di un limone | per la meringa: 150 grammi di zucchero | 150 gr. albume d'uovo | 70 gr. mandorle pelate e tritate | sale

Preparazione

  Per prima cosa preparare la crema: in una terrina sbattere i tuorli con 3/4 di zucchero a spuma, incorporare la farina bianca delicatamente, in una pentola fare bollire il latte con il restante zucchero la vaniglina e la scorza di limone.

  Quando il latte bolle aggiungere le uova, lo zucchero e la farina e fare cuocere a fuoco lento affinché la crema si addensi, poi aggiungere il succo di limone.

  Fate raffreddare la crema. Tirate la pasta frolla a mm 5 di spessore e rivestite anche i bordi di uno stampo rotondo a cerniera di cm 26 di diametro, ben imburrato. Versate la crema fredda, pareggiate la pasta ai bordi, quindi passate nel forno già a 200 gradi per 20 minuti.

  Per la meringa: fate cuocere 150 grammi di zucchero con 2 cucchiai d'acqua , immergendo brevemente il pentolino in acqua fredda per fermare la cottura dello zucchero. Intanto montate in neve ben soda gli albumi con un pizzico di sale, quindi incorporatevi a filo lo zucchero caldo, sempre lavorando con una frusta per ottenere una meringa lucida e soda alla quale incorporerete le mandorle finemente tritate con una cucchiaiata di zucchero.

  Versate la meringa sulla torta e passatela al grill per 4-5 minuti.

Quando disponete le meringhe sulla torta, cercate di decorarne la superficie. Potete utilizzare una sac a poche e ricoprire la crostata di ciuffi di meringa oppure potete versare la meringa sulla crostata e poi con i rebbi della forchetta creare delle decorazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>