Plumcake al cioccolato e nocciole, un incontro infallibile

di Ishtar 4

 

TEMPO: 45 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: medio-bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Il plumcake al cioccolato e nocciole è una bomba di gusto. Anche di calorie per la verità, non è certo una ricetta light questa, ma perché dobbiamo sempre star li a pensare a quanto una cosa ci farà ingrassare? Se dobbiamo proprio farci del male (anche se non credo che questo cake possa mai farlo) mangiamo una fetta di plumcake ed abbandoniamoci in un vortice cioccolattoso. Questo è un dolce che non può mancare nel ricettario di torte di ogni amante del cioccolato che si rispetti.

Il plumcake al cioccolato e nocciole ha un gusto deciso ed inimitabile. Le nocciole si sposano benissimo con la cioccolata fondente, l’incontro tra questi due ingredienti regala sempre grandi soddisfazioni. Se utilizzate un tipo di cioccolato che contenga almeno il 75% di cacao otterrete un risultato decisamente migliore. Se proprio volete esagerare, una volta freddo cospargete il plumcake con una glassa di cioccolato e granella di nocciole, la fine del mondo.

Plumcake al cioccolato e nocciole

Ingredienti per 4 persone:

250gr. di zucchero a velo | 230gr. di farina 00 | 200gr. di burro | 150gr. di nocciole tostate | 150gr. di cioccolato fondente | 30gr. di cacao amaro in polvere |  4 uova | rum scuro | miele di acacia

LA PREPARAZIONE:

  1. Con lo sbattitore elettrico, montate a spuma lo zucchero a velo con il burro morbido e un pizzichino di sale; unite quindi i tuorli, uno alla volta. Infine incorporate all’impasto gli albumi montati rimasti, mescolando con delicatezza, con movimenti dal basso verso l’alto e viceversa.

  2. Mescolando con un cucchiaio di legno, amalgamate la farina e il cacao setacciati insieme, il cioccolato tagliuzzato, le nocciole tritate grossolanamente, un cucchiaio di rum, 2 cucchiaiate di miele e metà degli albumi già montati in neve ben soda con un pizzico di sale.

  3. Versate il composto in uno stampo rettangolare da plum-cake, imburrato e infarinato, poi passate nel forno a 190° per un’ora e 25′ circa, coprendo il dolce con un foglio di alluminio, circa a metà cottura, per evitare che diventi troppo scuro.

  4. Sformate il cake su una gratella, lasciatelo raffreddare bene, quindi portatelo in tavola già affettato.

[photo courtesy of hfb]

Commenti (4)

  1. io ci metto lo yogurt ed olio per la morbicezza non metto il miele per non venir troppo dolce

  2. @ rosalba:
    Grazie per l’ottimo suggerimento, è sicuramente il modo giusto per farlo venire anche più leggero 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>