Crumble di pesche di Marco Bianchi

di Ishtar 0



Altra ricetta di Marco Bianchi, garanzia di pietanze sane ma non per questo poco gustose. Oggi vi propongo il crumble di pesche, preparato con ingredienti ricercati ma non troppo, che stanno alla base di un dolce al cucchiaio inimitabile. Tra le materie prime che dovrete procurarvi la farina integrale, utilizzata molto spesso nella sua cucina, della frutta secca, così tanto preziosa nell’allimentazione di ognuno di noi, lo zucchero di canna, da preferire a quello semolato, spesso al centro di polemiche, e poco altro. Ovviamente le pesche: lui utilizzata quelle sciroppate, se fatte in casa ancora meglio, altrimenti nulla vieta di optare per quelle fresche.

Crumble di pesche


Ingredienti

60 gr. farina 00 | 60 gr. farina integrale | 20 gr. farina di mais | 40 gr. mandorle | 40 gr. noci | 1 cucchiaio lievito | 50 gr. zucchero di canna | 70 gr. olio di mais | latte di riso | 1 mela | 300 gr. pesche sciroppate

Preparazione

  Tagliare la mela e le pesche a cubetti dopo averle lavate e sbucciate. Versarle all'interno di una teglia rivestita di carta forno.

  Preparare il composto da mettere sopra mescolando insieme le farine, il lievito, lo zucchero di canna, l’olio e il latte: lavorare quindi velocemente con le mani, ed ottenuto un composto sbriciolato versarlo sopra la frutta.

  Trasferire il dolce in forno, quindi cuocerlo a 180°C per circa 35/40 minuti. Una volta pronto farlo intiepidire e gustare a piacere.

Il crumble di pesche è un dolce al cucchiaio il cui punto di forza sta nell’incontro tra diverse consistenze: ovviamente quelle facilmente riconoscibili già al primo morso sono la morbidezza delle pesche e la croccantezza di noci e mandorle, che impreziosiscono il dolce, oltre che la crosticina croccante che andrà a formarsi in superficie. Altre ricette che potrebbero interessarvi sono il crumble alle mele e cannella, le pesche grugliate con crumble di noci ed il crumble di mele con avena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>