La crostata al lemon curd, dolcezza sottoforma di cuore

di Redazione 4

In questi giorni i cuori impazzano. In tutte le vetrine dei negozi, sia che si tratti di abbigliamento, di calzature, di pasticcerie, non si vede altro. Ed allora ho pensato: ma perchè non dedicare un articolo proprio ai cuori in cucina? Non vedo occasione migliore di San Valentino per farlo. Colgo l’occasione per darvi qualche spunto sul dolce da scegliere e sulle possibili decorazioni. Partendo dalla classica pasta frolla potete dar vita a delle vere e proprie chicche di dolcezza. La cosa fondamentale però è lo (o gli, nel caso voleste creare dei mini cake) stampo a forma di cuore. Non sarà difficile trovarlo, soprattutto in questi giorni. Oggi vi vorrei consigliare in particolare la crostata al lemon curd. Il perchè di questa  scelta ve lo spiego subito.

Sinceramente avrei potuto concentrarmi sulle classiche torta ricoperte di panna con decorazioni in rosa (delle quali trovate comunque qualche immagine a scopo illustrativo anche in questo articolo), ma questa volta ho deciso di scegliere altro. Il perchè di questa scelta? Perchè francamente questo colore mi ha già un pò stufato ed allora vorrei optare per qualcosa di più innovativo e concentrami su questa deliziosa crema al limone a mio parere ottima. Il lemon curd è una crema a base di limone, burro e uova, davvero sfiziosa sempre che vi piaccia il limone. Mi rendo conto però che non sia propriamente “leggera” ed allora vi offro un’alternativa, nel caso qualcuno soffriss di intollerenze. La crema di limone all’acqua, decisamente più digeribile rispetto alla prima, nella quale non troviamo nè burro nè uova.

Crema di limone

50 ml succo di limone filtrato
250 ml acqua
50 g amido grano
180g zucchero semolato
scorza di limone grattugiato
Mescolare a freddo acqua, zucchero, scorza di limone e amido. Cuocere il tutto fino al primo accenno di bollore, e unire fuori del fuoco il succo di limone.

Commenti (4)

  1. questa crostata è davvero bella, cosa hai usato per decorarla?

  2. @ mammavera:
    Ciao, la crostata è decorata con dei fiorellini di marzapane (si stende con il mattarello e si ricavano i fiorellini con gli appositi stampini) e con decorazioni di glassa reale ottenute con l’aiuto di un cono di carta da forno. I bordi infine con panna montata.

  3. grazie mille appena possibile proverò a farla se non ti dispiace

  4. @ mammavera:
    Scherzi? Non mi dispiace affatto, anzi! Spero ti piaccia 🙂 Buona giornata:)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>