Ciambella soffice ai cachi

di Ishtar 0



Devo ammettere di non andare matta per i cachi, ma di amarli se utilizzati all’interno di preparazioni che tendano ad esaltarne il sapore, come nel caso di questo dolce. La ciambella soffice ai cachi, ricetta proveniente dalla Prova del Cuoco, mi ha letteralmente stupita, oltre a prendermi per la gola, naturalmente. Si tratta, come è facile dedurre dal nome, di una torta morbida e golosa, ma allo stesso tempo sana, perchè preparata con alcuni piccoli accorgimenti.

Ciambella soffice ai cachi


Ingredienti

300 g di polpa di cachi maturi | 200 g di farina integrale | 200 g di farina di riso integrale | 100 g di gocce di cioccolato | 100 g di olio extravergine di oliva | 80 g di mandorle con la pelle | 2 uova intere | 2 cucchiai di miele | 1 bustina di lievito | 1 arancia non trattata | sale

Preparazione

  Frullare i cachi, dopo averli pelati, insieme al miele. Ridurre le mandorle in farina.

  Mescolare i tuorli insieme all'olio, al sale e alla scorza d’arancia, quindi unire la polpa dei frutti, le farine setacciate, il lievito, le mandorle e poco succo di arancia.

  Unire adesso gli albumi montati a neve e le gocce di cioccolato. Trasferire in uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro e fare cuocere a 180 °C per circa 40 minuti.

Quali? L’utilizzo di farina integrale e di riso, di zucchero di canna ed ancora di olio di oliva, il che regala al dolce una marcia in più. Ciò premesso, la ciambella soffice ai cachi risulta essere di facile esecuzione e adatta alla colazione di tutta la famiglia, datele una possibilità. Unica raccomandazione, l’utilizzo di cachi ben maturi che conferiscono alla ciambella un sapore eccezionale e nessun retrogusto poco piacevole. Sempre con tali frutti vi consiglio di provare anche la crostata con cachi e noci e la crema di cachi e mascarpone al cioccolato.

Photo Credits | Tatiana Vorona / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>