Castagne ricette: torta glassata di marroni

di Ishtar 0



Le castagne sono una delle cose che preferisco dell’autunno. E’ naturale associarle a questa stagione che porta con sè i primi freddi, le prime serate passate in casa davanti al camino (per chi ha la fortuna di averlo) e soprattutto durante le quali si preparano le caldarroste. In casa mia abbiamo l’abitudine di prepararle dopo cena e gustarle a tavola, ancora apparecchiata quel tanto che basta per raccoglierne la scorza. Ma oltre a mangiarle al naturale adoro prepararci dei dolci, come ad esempio la torta glassata di marroni.

torta glassata di marroni


Ingredienti

1 kg. marroni | 200 gr. zucchero semolato | 100 ml latte | 3 uova | 200 ml panna fresca | 80 gr. zucchero a velo | 70 gr. pistacchi | 1 pizzico sale | 30 ml rum

Preparazione

  Incidere i marroni precedentemente lavati e lessarli in una pentola con abbondante acqua bollente per 30 minuti circa. Tenerne da parte una decina e sbucciare e ridurre in purea gli altri.

  Versare la purea in una ciotola ed unire il latte freddo, mescolare bene per fare assorbire il tutto. Unire lo zucchero semolato e mescolare.

  Unire i tuorli, uno alla volta e gli albumi montati a neve a parte con un pizzico di sale. Versare il composto in uno stampo rotondo imburrato ed infarinato e cuocere per 30 minuti a 170 °C.

  Sfornare e fare intiepidire. Nel frattempo preparare la glassa con lo zucchero a velo ed il rum, mescolando energicamente fino a quando si ottiene un composto denso.

  Ricoprire la torta con la glassa, decorare con i marroni spezzettati e qualche pistacchio tritato e servire con la panna montata.

Si tratta di una torta dolcissima per via della glassa, che ammetto non amare in genere nei dolci, non predilegendo i sapori troppo stucchevoli, ma in questo caso devo riconoscerne l’utilità dato il fatto che ben si è sposata con il sapore degli altri ingredienti. In effetti il motivo consiste nel fatto che sia stata preparata con l’aggiunta del rum allo zucchero a velo, accorgimento che ho molto apprezzato perchè adoro il binomio castagne liquore.

Tornando alla torta, dopo avere preparato l’impasto con i marroni lessi e ridotti in purea, con tutti gli altri ingredienti, che va cotto in uno stampo rotondo in forno per circa 30 minuti, il dolce va ricoperto dapprima con questa glassa al rum e poi con dei marroni tritati grossolanamente insieme a pochi pistacchi. Dulcis in fundo potete accompagnare la torta, tagliata a fette, con della panna montata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>