Crostata di marmellata di ciliegie

di Redazione 0

crostata marmellata ciliegie

La domenica non rinuncio mai a un dolce, meglio ancora se è fatto in casa, così stamattina ho preso burro e farina dalla dispensa e la mia marmellata di ciliegie fatta in casa e ho preparato una crostata di marmellata di ciliegie. E’ un dolce semplicissimo che magari non piacerà agli appassionati di cioccolato, creme e panna, però vi assicuro che una fetta di crostata alla marmellata è in grado di rendere indimenticabile un risveglio domenicale, specialmente se accompagnata da un caffellatte fumante. Io l’ho preparata come dessert da fine pasto e la servirò ricoperta da uno strato sottile di zucchero a velo. La marmellata fatta in casa è quella che avevo preparato questa estate, c’è l’ultimo vasetto e lo voglio utilizzare per una ricetta speciale.

Per la pasta frolla potete scegliere la vostra ricetta preferita. Oggi io vi suggerisco la mia preferita, cioè quella che secondo me riesce meglio perchè il risultato è una pasta frolla soffice, morbida e sostanziosa al punto giusto. E’ anche una ricetta abbastanza leggera perchè continene un solo uovo e due cucchiai di panna fresca, che rendono l’impasto molto morbido. Potete impastarla al mixer – ed è la soluzione più pratica – oppure a mano, e non spaventatevi se vedrete che la pasta frolla ha un aspetto morbido e appiccicoso. E’ del tutto normale, considerati gli ingredienti; per farla indurire un po’ mettetela in frigo a riposare, avvolta da pellicola. Prima di stenderla cospargete le mani e il piano di lavoro di farina e stendete la pasta  frolla con l’aiuto di un matterello, anch’esso infarinato leggermente. Per avere un risultato eccellente io vi consiglio di fare prima la cottura in bianco della pasta frolla, poi toglietela dal forno, ricopritela di marmellata di ciliegie e delle strisce di frolla e rimettetela in forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>