Cake pops classici e con il pandoro, dolcetti per la calza della Befana!

di Redazione 0

cake pops classici pandoro calza befana

La ricetta che vi propongo oggi è davvero gustosa, spiritosa, perfetta per i bambini e vedrete che una volta provati questi cake pops diventeranno il vostro cavallo di battaglia per le feste dei più piccini, per un dessert giocoso per i più grandi e una soluzione divertente e colorata per qualsiasi tipo di buffet dolce! I cake pops altro non sono che palline di torta ricoperte di cioccolato e decorate in tanti modi diversi e ve li propongo a due giorni dalla Befana così avrete modo di realizzare questi dolcetti in tempo e metterli nelle calze dei bambini, vedrete che saranno graditissimi!

Non dimenticandoci che siamo sempre in periodo di festa, con gli avanzi in giro per la cucina, vi propongo anche un’alternativa, ovvero quella di utilizzare invece del Pan di Spagna il Pandoro sbriciolato, vedrete che i cake pops saranno ugualmente perfetti. Inoltre questi dolcetti si prestano proprio benissimo al concetto del riciclaggio, se infatti vi avanzano delle torte, anche al cioccolato, dei plumcake, e anche dei muffin potete sbriciolarli, impastarli con la vostra marmellata preferita e il gioco è fatto!

Per inserirli nella calza vi basterà prendere spunto dai lecca lecca: procuratevi della carta trasparente, quella con cui fanno gli incarti in pasticceria per intenderci e, quando è perfettamente asciutto, avvolgete il cake pop e stringete all’estremità che collega il bastoncino con l’impasto, per sicurezza potete anche legare il tutto con dei fiocchetti colorati. Il gioco è fatto e buona Befana!

Infine, per la decorazione dei dolcetti spaziate con la fantasia, codette al cioccolato e non colorate, granella di mandorle o di noci, insomma, i cake pops vedrete che stimoleranno al massimo il vostro estro creativo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>