Patate ripiene con la fontina

di Fabiana 0



Se siete alla ricerca di un contorno appetitoso e invitante, ecco la soluzione che fa per voi. Le patate ripiene alla fontina con tartufo è un contorno raffinato per accompagnare non solo la carne, ma anche un piatto di salumi.

Proposto dallo chef Daniele Persegani è un contorno che piace davvero a tutti e che è particolarmente raffinato per la presenza del tartufo che aromatizza la fontina utilizzata come ripieno.

Patate ripiene con la fontina


Ingredienti

8 patate medie | 150 gr. fontina o mozzarella | crema di tartufo o pesto | burro - sale - pepe

Preparazione

  Lavate con cura le patate e lessatele insieme alla buccia in acqua bollente e già salata. Una volta che le avrete cotte, dovrete tagliarle a metà scavandole un po’ all’interno con l’aiuto di un cucchiaio.

  Prendete la fontina o la mozzarelle scolata e tagliatela a dadini piccoli. Farcite le vostre patate. Sistemate nell’incavo un pezzetto di fontina, un cucchiaino di crema di tartufo, noce di burro.

  Le patate praticamente sono pronte, ma potrete anche sistemarle all’interno di una teglia da forno e lasciarle cuocere per 15 minuti a 180 gradi in modo tale da far sciogliere al meglio la farcitura preparata all’interno.

  Se non vi piace il sapore della crema di tartufo, potrete anche optare per qualche variante. Ad esempio potreste sostituire la crema di tartufo con un cucchiaino di pesto genovese. E come tocco finale potrete anche farcire la superficie delle patate con un tocco di prezzemolo o di basilico fresco.

Chiaramente il prezzo della preparazione tende a salire in questo modo per cui se volete  risparmiare o semplicemente preparare un piatto che possa piacere davvero a chiunque non dovrete fare altro che  eliminare il tartufo e procedere alla preparazione del piatto che in questo modo sarà particolarmente fruibile anche per i bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>