Polpette di agnello di Alessandro Borghese

di Fabiana 0



Gli italiani non rinunciano alla carne di agnello soprattutto in occasione della Pasqua e se avete del macinato di agnello in casa ecco la ricetta delle polpette di agnello di Alessandro Borghese.

Il piatto viene arricchito dalla presenza di un purè di patate con Brie e con cipollotto. Si tratta di un secondo piatto completo e molto appetitoso che potrete anche variare leggermente.

Polpette di agnello di Alessandro Borghese


Ingredienti

POLPETTE: | 600 g di polpa di agnello tritata - 2 scalogni - 2 tuorli - Farina qb - 2 rametti di rosmarino - 3/4 rametti di prezzemolo - Mezzo dl di vino bianco secco - 1,5 dl di brodo di carne - 1 cucchiaio di aceto di vino bianco - Olio evo - Sale - Pepe | PURE’: | 300 gr di patate già bollite - 80 gr di Brie - 1 cipollotto - 200 ml di brodo di carne - Olio evo - Sale

Preparazione

   Tritate finemente gli scalogni lavati e puliti. Versateli in un recipiente e aggiungete anche i tuorli d’uovo, aggiungete anche il rosmarino e il prezzemolo lavati e spezzettati. Mescolate bene.

   Preparate all’interno di un recipiente anche la carne di agnello macinata e mescolatevi insieme anche il resto del composto preparato. Amalgamate bene le uova, le spezie alla carne e aggiungete anche il sale e il pepe, poi amalgamante bene ancora.

   Ora andate a formare con le mani inumidite delle polpette piccole e poi passatele nella farina e lasciatele da parte. Mettetele a cuocere all’interno di una padella con l’olio ben caldo: aggiungete via via le polpette e lasciate cuocere. Rigiratele fino a quando non saranno diventate ben dorate.

   Sfumate con il vino e un po’ di aceto e lasciate insaporire. Nel frattempo tritate il cipollotto e mettetelo in un tegame con l’olio, appena appassito. Aggiungete anche le patate fatte a pezzetti e aggiungete il brodo. Servite le polpette bn calde con le patate al Brie.

Le polpette dovrebbero essere fritte, ma in effetti potreste anche optare per la versione leggera e optare per la cottura al forno. Il purè poi è particolarmente ricco e gustoso grazie alla presenza del brie. 

TARTARE DI AGNELLO ALLA MENTA

RICETTA POLPETTE ALLA BOLOGNESE

POLPETTE VEGETARIANE, LE RICETTA DI CSABA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>