Ricette antipasti: i Fagottini di pasta filo

di Roberto 0



Ancora ricette di antipasti! Oggi parleremo di un antipasto misterioso, chiaro all’esterno ma che racchiude sapori di cui si deve scoprire la natura: i Fagottini di pasta filo. Non preoccupatevi! Non saranno farciti con niente di anomalo. Semplicemente il condimento non si vede e quindi per sapere cosa racchiudono i Fagottini di pasta filo si devono assaporare.

I Fagottini di pasta filo sono un antipasto della cucina vegetariana, molto gustoso e con un accostamento insolito ma non troppo. Volete sapere quale è? Lascio a voi la sorpresa di scoprirlo! Mi raccomando, non confondete i Fagottini di pasta filo con i fagottini ripieni, il nome e simili ma sono due cosa differenti.

Fagottini di pasta filo


Ingredienti

100 gr. fogli di pasta filo | 60 gr. granella di pistacchi | 160 gr. gorgonzola dolce | 10 steli circa di erba cipollina | 60 gr. datteri secchi | olio extravergine d'oliva | pepe nero da macinare

Preparazione

  Scottate per pochi istanti l’erba cipollina in acqua bollente, scolatela passatela sotto un getto d’acqua fredda e poi stendete gli steli su un piano da lavoro. Denocciolate i datteri, qualora avessero il nocciolo, e riducete la polpa a dadini.

  Mescolate in una ciotola il gorgonzola, ridotto a pezzetti, i datteri ed la granella di pistacchi. Condite con un pizzico di pepe e lavorate il tutto con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Preriscaldate il forno a 180 gradi.

  Stendete i fogli di pasta filo e ricavatene 8 quadrati dai lati di 8 centimetri circa. Ungete ogni quadrato con un po’ d’olio su entrambi i lati quindi posate al centro di ognuno di essi un po’ del composto a base di gorgonzola. Richiudete ogni quadrato a fazzoletto, formando un fagottino, e legateli con gli steli di erba cipollina.

  Coprite una teglia da forno con della carta da forno bagnata e ben strizzata ed adagiatevi i fagottini distanti l’uno dall’altro. Fate cuocere in forno i fagottini per 15 minuti circa, finche non saranno dorati, quindi serviteli caldi in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>