Paccheri con rana pescatrice

di Ishtar 0



I paccheri con la rana pescatrice rappresentano un primo a base di pesce adatto ad essere servito anche in occasioni particolari, di festa. Si tratta di una pietanza molto gustosa, nonostante venga preparata con un pesce che all’apparenza non risulta così tanto allettante, ma che, una volta assaggiato stupisce per la sua bontà. Esso risulta delicato ma allo stesso tempo si sposa alla perfezione con diversi alimenti con i quali da vita a pietanze succulente. Come avviene in questo caso, in cui la rana pescatrice viene accompagnata dai pomodorini, dell’aglio, prezzemolo fresco e poco altro.

Paccheri con rana pescatrice


Ingredienti

320 gr di paccheri | 1/2 kg di rana pescatrice | una decina di pomodorini | 1 spicchio di aglio | prezzemolo fresco tritato | sale e pepe | olio evo | vino bianco

Preparazione

  Sfilettare il pesce e tagliarlo a cubetti. Versare l'olio un una padella, quindi unire l'aglio e farlo rosolare bene. Unire anche il pesce e farlo rosolare per 10 minuti.

  Sfumare il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco ed una volta sfumato unire i pomodorini tagliati a metà. Fare andare ancora un paio di minuti a fiamma vivace e regolare di sale e pepe.

  Unire i paccheri scolati al dente, fare saltare e unire il prezzemolo tritato. Servire caldi.

I paccheri con la rana pescatrice sono ottimi anche in vista di un pranzo o una cena tra amici qualora li si voglia colpire prendendoli per la gola. In particolare i paccheri, per chi non lo sapesse, rappresentano un formato di pasta molto utilizzato in Campania. Nonsotante sia facile reperirli ovunque ormai, qualora non li troviate potrete sempre sostituirli con i rigatoni. Provate anche la rana pescatrice al cartoccio al forno, la rana pescatrice alla catalana e le penne con ragù di rana pescatrice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>