Orecchiette estive con gamberi e cozze

di Anna Maria Cantarella 0



Quello di oggi è un primo piatto da dieci e lode! Le orecchiette con gamberi e cozze sono il primo piatto perfetto per l’estate, fresco e facile da preparare. Sarebbe come preparare un’insalata di pasta ma questa volta gli ingredienti non sono a crudo perchè i molluschi richiedono un minimo di cottura, però la semplicità è la stessa! Le orecchiette si sposano benissimo con i molluschi perchè hanno una bella consistenza carnosa e difficilmente scuociono, ma i nostri sono sempre suggerimenti. Prendete ispirazione e poi preparate la vostra personale insalata di pasta con i frutti di mare, gli scampi, i carciofini sott’olio e i dadini di pomodoro fresco. Insomma, fate come vi suggeriscono gusto e fantasia.

orecchiette estive con gamberi e cozze


Ingredienti

300 gr. orecchiette | 250 gr. code di gamberi piccoli | 800 gr. cozze | 2 pomodori da insalata | 2 spicchi d'aglio | una costa di sedano | un pezzetto di peperoncino piccante | un ciuffo di prezzemolo | succo di un limone | 7 cucchiaio olio evo | sale

Preparazione

  Pulite per bene le cozze raschiando il guscio con la paglietta di metallo. Scaldate due cucchiai di olio evo con mezzo spizzhio d'aglio in una padella, unite le cozze, fatele aprire a fuoco vivace e poi proseguite la cottura per qualche istante.

  Estraete i molluschi dai gusci, conservando qualche conchiglia per decorare. Filtrate il liquido di cottura e fatelo consumare a fuoco vivo, fino ad ottenere pochi cucchiai di liquido.

  Portate ad ebollizione mezzo litro d'acqua in una pentola insieme al succo di mezzo limone, la costa di sedano, un pizzico di sale e lo spicchio d'aglio. Eliminate dai gamberi il filetto nero sul dorso e scottateli nell'acqua bollente per qualche istante. Scolateli con un mestolo forato e fate raffreddare.

  Cuocete le orecchiette in acqua salata. Scolate la pasta al dente e passatela sotto l'acqua fredda per fermare la cottura. Fatela sgocciolare e asciugare e poi versatela in una ciotola.

  Dividete i pomodori a metà e riduceteli a dadini. Tritate l'aglio rimasto con il prezzemolo. Unite i gamberi alle orecchiette, aggiungete le cozze, i dadini di pomodoro e il trito di aglio e prezzemolo.

  Condite con 4-5 cucchiai di olio, il ristretto di cozze, il peperoncino e qualche goccia di succo di limone rimasto.

Potete preparare questa pasta estiva con gamberi e cozze utilizzando qualsiasi formato di pasta corta, ad esempio le farfalle, perchè mantengono di più la cottura e raccolgono meglio il condimento. Quando versate la pasta nell’insalatiera conditela con un filo di olio per evitare che si attacchi. Potreste anche cuocere la pasta qualche ora prima, conservarla in frigo ricoperta dalla pellicola e poi condirla poco prima di servirla.

Per un tocco di sapore in più utilizzate il liquido di cottura delle cozze che vi consentirà di ammorbidire il condimento e limitare l’uso dell’olio evo.  Per essere certi di eliminare il residuo di sabbia che si deposita nel liquido, nonostante i ripetuti lavaggi, foderate il colino con una garza o con carta da cucina. Il liquido, restringendosi, tende a diventare salato. Fate quindi attenzione a non aggiungere troppo sale nell’acqua di cottura della pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>