Orecchiette al pesto trapanese di Marco Bianchi

di Ishtar 0



Le orecchiette al pesto trapanese di Marco Bianchi rappresentano una ricetta sana, equilibrata e leggera come solo le preparazioni che portano tale firma sanno essere. Piatto realizzato, come sempre, con ingredienti di qualità, le orecchiette in questione danno vita ad un primo particolarmente sfizioso che mette tutti d’accordo e che può essere proposto in occasione di un pranzo o una cena con amici o qualsiasi ricorrenza importante.

Orecchiette al pesto trapanese


Ingredienti

500 g di orecchiette | 9 pomodori maturi | 5 pomodori secchi | 80 g di mandorle sgusciate | 80 g di pangrattato integrale | 15 foglie di basilico | 7 cucchiai di olio evo | sale e pepe qb

Preparazione

  Mettere a cuocere le orecchiette integrali in acqua bollente salata. Nel frattempo preparare il pesto alla trapanese.

  Lavare i pomodori freschi, tagliarli a pezzi e trasferirli nel boccale del frullatore. Unire un po’ di mandorle, i pomodori secchi, il basilico, il sale, il pepe e l'olio e frullare bene.

  Fare tostare del pangrattato in una padella facendo attenzione che non si bruci. Scolare la pasta.

  Trasferirla in una ciotola insieme al pesto, unire il pangrattato tostato, qualche foglia di basilico e dell'olio. Mescolare bene e servire subito.

Il pesto trapanese, a base di pomodori freschi e secchi, mandorle e tanto basilico rappresenta il condimento perfetto per le orecchiette integrali, protagoniste di tale ricetta e capaci di accogliere, come pochi formati di pasta, tutta la bontà della crema ottenuta. Insomma, nel caso in cui vogliate viziarvi in tavola senza preoccupazioni per la vostra salute, le orecchiette al pesto trapanese sono quello che fa per voi. Provate anche i conchiglioni con carciofi, la frittata senza uova e le pennette di kamut ai tre pomodori, tutte proposte di Marco Bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>