Rondelle di crepes con spinaci e philadelphia

di Redazione 0

Rondelle crepes spinaci philadelphia

Oltre ai dolci quello che amo più cucinare sono i primi piatti. Sono sempe dei piatti di gran portata che a volte risolvono egregiamente una situazione inaspettata: ospiti dell’ultimo minuto, arrivi imprevisti, una cena non programmata. Ad un buon piatto di pasta non si dice mai di no; se poi la pasta è anche fatta in casa allora è davvero impossibile resistere. Quando ho voglia di preparare qualcosa di particolare non c’è miglior ricetta che quella delle crepes con spinaci e philadelphia: sono veloci, pratiche e versatili. Molto spesso preferisco fare le lasagne con le crepés piuttosto che con la pasta fatta in casa, soprattutto quando non ho il tempo per impastare, stendere la pasta e lessarla prima di poterla mettere al forno. Così, con le crepes, preparare un primo piatto particolare e di bell’effetto è semplice e veloce. Io vi propongo una farcitura classica, spinaci e philadelphia, ma possono essere farcite davvero in tantissimi modi.

1. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale, la farina, il cucchiaio di burro sciolto e mezzo bicchiere di latte. Aggiungete gradatamente tutto il restante latte e mescolate con cura cercando di eliminare gli eventuali grumi che si formano. Coprite con la pellicola e tenete in frigo per 30 minuti.

2. Mondate e lavate gli spinaci. Mettete a bollire una pentola di acqua salata; appena arriverà a bollore, fate scottare gli spinaci per qualche minuto. Scolateli e fateli raffreddare. In un mixer mettete gli spinaci lessati, il parmigiano e il philadelphia; aggiustate di sale e mixate tutti gli ingredienti.

3. Riprendete la pastella per le crepes e versatene un mestolo su una padella antiaderente spennellata leggermente di olio. Fate cuocere 1 minuto per lato. Preparate in questo modo tutta la pastella e tenete da parte le crepes.Spalmate su ogni crepes la farcia di spinaci e philadelphia, arrotolatele e tagliatele a rondelle.

4. Posizionate le rondelle orizzontalmente in pirofile monoporzioni, dove sulla base avrete messo qualche cucchiaio di besciamella. Una volta che avrete sistemato tutte le rondelle nelle pirofile versate la restante besciamella sulla superficie, qualche fiochetto di burro e infornate a 200° per una ventina di minuti. Portate in tavola calde direttamente nelle pirofile.

crepes spinaci philadelphia

Ecco che con pochissimi gesti  si possono portare in tavola delle inaspettate crepes estive anche in questo periodo. La ricetta prevede ( in peso) spinaci freschi, ma se non si hanno si possono utlizzare anche quelli surgelati; così come le crepes,molto spesso non si ha il tempo o gli ingredienti per prepararle, quindi anche quelle preconfezionate possono esserci di aiuto per velocizzare i tempi. Io consiglio sempre di fare tutto in casa, ma si sa che non sempre è possibile. Molto spesso io preparo una dose doppia rispetto a quella che mi serve per la ricetta e una volta preparate le mie crepes le congelo.Quando poi mi occorrono, le tolgo dal freezer e le lascio scongelare così che riaquistano la loro morbidezza e possano essere usate per qualsiasi tipo di ricetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>