Conchiglioni ripieni al ragù di carne, al forno

di Anna Maria Cantarella 0



Amo i conchiglioni ripieni al ragù perchè sono una buona alternativa, anche molto originale, alla classica pasta al forno oppure alle lasagne al ragù. Il formato dei conchiglioni, grossi e cavi, gli permette di raccogliere il sugo e tutti i condimenti, che restano dentro la pasta creando uno sformato golosissimo.I ripieni possibili sono molti ma il ragù di carne resta il mio preferito, specialmente se è abbinato a una bella dose di besciamella e di parmigiano grattugiato. Insomma, avrete capito che non si tratta di una ricettina leggera ma di un bel piatto sostanzioso, perfetto per i giorni di festa.

conchiglioni ripieni al ragù di carne


Ingredienti

400 gr. conchiglioni | 500 gr. carne tritata | uno scalogno, un acarota, una costa di sedano | 700 gr. passata di pomodoro | 500 gr. besciamella | 40 gr. parmigiano grattugiato | sale e pepe | mezzo bicchiere di vino rosso | olio evo

Preparazione

  Pulite lo scalogno, la carota e il sedano e affettateli finemente. Rosolateli con olio evo in una pentola capiente.

  Appena lo scalogno è ben dorato, aggiungete la carne macinata e rosolate per 5 minuti. Regolate di sale e pepe, poi bagnate con il vino rosso e fatelo evaporare.

  Aggiungete la passata di pomodoro e continuate la cottura a fuoco bassissimo per almeno 40 minuti. Non fate restringere troppo il ragù e, se necessario, allungatelo con un mestolo di brodo, anche vegetale.

  Cuocete i conchiglioni in acqua bollente salata per la metà del tempo di cottura indicato sulla confezione. Scolateli e fateli intiepidire. Nel frattempo cospargete il fondo di una pirofila da forno con due cucchiai di besciamella.

  Farcite i conchiglioni con il ragù aiutandovi con un cucchiaio e disponeteli nella pirofila, uno accanto all'altro. Ricopriteli di besciamella e di parmigiano grattugiato.

  Cuocete in forno già caldo a 200 gradi per 15 minuti. Se necessario, accendete il grill per gli ultimi due minuti.

Esattamente come avviene per le lasagne, potete riempire i conchiglioni con i condimenti che amate di più: ricotta e spinaci, zucca, ragù di verdure. In questo caso però, dovete ricordare di inumidire la preparazione con qualche mestolo di brodo vegetale, per permettere alla pasta di cuocersi in forno senza attaccarsi o diventare collosa. Nel caso del ragù di carne, ricordate invece di non farlo restringere troppo quando lo preparate. Deve rimanere un po’ brodoso, sempre per aiutare la cottura della pasta in forno. I conchiglioni richiedono in genere circa 20 minuti di cottura. Per evitare di scuocerli, lessateli prima in acqua bollente salata per 10 minuti, giusto il tempo di ammorbidirli. Poi scolateli e farciteli con il ragù e continuate la cottura in forno per altri 10-15 minuti. In questo modo avrete la sicurezza di una cottura perfetta.

Se vi piaccioni i conchiglioni, provate anche altre ricette: conchiglioni ripieni di verdure e ricotta, conchiglioni cremosi di Benedetta Parodi, conchiglioni ai carciofi e conchiglioni ai pistacchi di Cotto e Mangiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>