Sformato di zucca al microonde

di Cecilia Morello 4

Cucinare al microonde, come già abbiamo detto in un precedente articolo, permette di risparmiare tempo ed ottenere, con i giusti adattamenti, degli ottimi risultati. Per gli sformati ad esempio io preferisco la cottura al microonde perchè li rende morbidi dentro e non li asciuga.

Tenendo presente le indicazioni sui tempi e gli ingredienti che devono variare rispetto alla tradizionale cottura in forno vediamo come preparare uno sformato di zucca.

SFORMATO DI ZUCCA AL MICROONDE (Ingredienti per 4 persone)
  • 1,2 kg di zucca
  • 50 gr di prosciutto cotto gr
  • 3 uova
  • 50 gr burro
  • 2,5 di besciamella
  • sale e pepe


Preparazione: tagliate la zucca a pezzettoni, eliminatene la scorza e i semi e cuocetela al microonde. Se il vostro forno ha la cottura a vapore potete usare quella, altrimenti disponete la zucca in un piatto apposito con parte del burro (30 gr circa) e cuocetela per 15 minuti a 600 watt.

Una volta cotta schiacciate con una forchetta la polpa di zucca o passatela nel mixer. Unitevi il prosciutto tritato grossolanamente o tagliato a cubetti, 50 gr di burro, la besciamella, il sale e il pepe. Se vi piace potete aggiungervi anche del parmigiano o della ricotta salata grattugiata.

Dopo che avrete amalgamato bene il composto aggiungetevi i tuorli e gli albumi montati a neve e mescolate delicatamente. Imburrate in abbondanza il recipiente che poi andrà nel forno a microonde e versatevi il composto cercando di livellarlo quanto possibile.

La cottura: se avete un classico microonde 600 w per 10 minuti circa (nel microonde quando finisce il tempo aspetatte sempre qualche minuto in più prima di aprire la porta e servire il piatto; gli alimenti infatti continuano a cuocere all’interno). Se invece avete il microonde della whirlpool (io ho questo) potete usare la cottura crisp per 12 minuti.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>