Come tagliare le verdure

di Simona T 0

Sulla base della nostra dieta mediterranea è sempre raccomandato e, caldamente consigliato, mangiare durante il giorno almeno cinque porzioni fra frutta e verdura. Difficile convincere i più piccoli che quegli ortaggi che guardano con tanto disprezzo ci fanno diventare più belli e in più forma. Allora ecco la soluzione: tagliandoli nei modi più disparati potremo incuriosire anche i più scettici, compresi i nostri piccoli.

Come potremo sorprendere i nostri ospiti? Per la verità abbiamo così tante possibilità che possiamo davvero sbizzarrirci a creare piatti simpatici e graziosi.

  • Impossibile non conoscere il metodo alla julienne, ovvero tagliare a bastoncini lunghi circa 3 centimetri e larghi pochi millimetri. L’uso del normale coltello da cucina è, a mio parere, la soluzione migliore, ma il mercato ormai in continua innovazione ha previsto grattugie in grado di svolgere questa mansione – per i meno esperti e per un risparmio di tempo –
  • Non mancano naturalmente le patate tagliate a brunoise, procedendo con dei bastoncini tagliati alla julienne per poi tagliare dalla parte opposta ottenendo così dei dadini.
  • Alle insalate è riservato il taglio alla chiffonade, ovvero sbizzarrendoci a tagliare la nostra lattuga a strisce più o meno fini.
  • Che dire inoltre del taglio a mezzaluna usato soprattutto per le cipolle? Prima si taglia a metà l’ortaggio procedendo poi lateralmente.

I coltelli non sono da sottovalutare, infatti, coltelli curvi e appuntiti sono ideali per tornire, pelare e creare opere d’arte incidendo con piccoli tagli (quest’ultimo è riservato a veri artisti della cucina).

A seconda dei tagli che userete potrete preparare insalate sfiziose che non solo conservano le loro benefiche qualità, ma che si presentano esteticamente bene a tutti i commensali… d’altronde come dice il proverbio“…anche l’occhio vuole la sua parte!”.

Permettetemi dunque di consigliarvi una salutare insalata per 4 persone, con un tempo di preparazione di un’ora e quindici minuti, e in cui potrete sbizzarrirvi con tanti diversi tagli.

Insalata di carote e cetrioli

Ingredienti: 4 carote | 4 cetrioli | 1 cucchiaio di senape | 1 limone | ½ bicchiere di olio d’oliva | sale e pepe.

Preparazione:

Lavare bene i cetrioli raschiandone la buccia con uno spazzolino.

Almeno un’ora prima di preparare l’insalata affettateli a sottili rondelle e metteteli in frigorifero in una ciotola coperti di acqua fredda con l’aggiunta di qualche cubetto di ghiaccio.

Al momento di preparare l’insalata, raschiate bene le carote, lavatele in acqua fredda corrente, asciugatele in un canovaccio e tagliatele a julienne.

Scolate e asciugate molto bene i cetrioli, metteteli con le carote in un’insalatiera e guarnite con qualche fettina di limone. In una ciotolina diluite la senape in poco succo di limone, unite l’olio, aggiustate di sale e pepe, mescolate, versate la salsina di condimento in una salsiera e servitela assieme all’insalata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>