Crackers vegani senza glutine

di pask 0

LISTA INGREDIENTI per 12 persone (5 crackers a testa):

  • 120 g Miscela di farina senza glutine
  • 50 g di farina di mandorle* (o farina d’avena senza glutine*)
  • 1/4 cucchiaino di lievito in polvere
  • 14 g di farina di semi di lino
  • 1 cucchiaino di rosmarino fresco tritato
  • 1/2 cucchiaino di sale marino
  • 1/8 cucchiaino di aglio in polvere (facoltativo)
  • 52 ml di olio neutro (cioè olio di semi d’uva o di avocado)
  • 45-75 ml di acqua fredda

LA PREPARAZIONE:

  1. Preriscaldare il forno a 165°C e foderare 1 teglia grande o 2 piccole con carta da forno (regolare il numero di teglie se si alterano le dimensioni del lotto).
  2. Aggiungere gli ingredienti secchi in un robot da cucina o in una ciotola e frullare o frullare fino a quando non saranno ben amalgamati.
  3. Quindi aggiungere l’olio e frullare/usare un coppapasta o una forchetta fino a ottenere un composto sbricioloso.
  4. Aggiungere 1 cucchiaio di acqua fredda alla volta, sbattendo/mescolando fino a formare un impasto semi-appiccicoso, modellabile con le mani e non friabile. Non dovrebbe essere necessario più di 5 cucchiai.
  5. Togliere dal robot da cucina o dal boccale e formare una palla morbida con le mani. Trasferire su una superficie pulita foderata di carta da forno. Stendete sopra un altro foglio di carta da forno e con un mattarello stendete l’impasto in un rettangolo spesso poco meno di 0,30cm
  6. Usa un coltello, un tagliapizza o un piccolo tagliabiscotti per tagliare l’impasto in quadrati (o cerchi). Fa circa 60 quadrati.
  7. Trasferire l’impasto (ancora sulla carta da forno) su una teglia e metterlo in freezer per circa 10 minuti a rassodare. Questo li aiuterà a rassodarsi e sarà più facile trasferirli sulla teglia.
  8. Una volta sodi, usa una spatola per separare accuratamente i cracker per assicurarti che non si tocchino o siano troppo affollati. Questo li aiuterà a cuocere in modo uniforme.
  9. Cuocete per 16-22 minuti o fino a quando non saranno leggermente dorate (attenzione a non bruciare). Sfornare e lasciare raffreddare.
  10. Divertiti subito. Conserva gli avanzi coperti a temperatura ambiente per un massimo di 1 settimana o nel congelatore per 1 mese.

NOTE:

*Puoi provare a sostituire altre miscele di farine senza glutine, ma non possiamo garantire i risultati. Inoltre, se non senza glutine, sentiti libero di sostituire la farina per tutti gli usi non sbiancata, la farina di farro o la farina di pasta frolla integrale.

*Puoi sostituire la farina d’avena senza glutine per la farina di mandorle, ma non l’abbiamo provata e non possiamo garantire i risultati.

*Se si utilizzano gli avanzi di farina di mandorle dalla produzione del latte di mandorle, si consiglia di disperdere il pasto su una teglia foderata di pergamena e cuocere a bassa temperatura (93 C)) per 15-20 minuti o fino a quando non si asciuga e la consistenza di farina di mandorle. Inoltre, potrebbe essere necessario più olio e/o acqua per evitare che l’impasto si spezzi. Si consiglia di modificare fino a un totale di 5 cucchiai di olio e 6 cucchiai di acqua.

FONTE – CREDITS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>