Pizza al formaggio di Roscioli

di Fabiana Commenta



Chi abita a Roma sa bene che l’Antico Forno Roscioli è una vera e propria garanzia con le due delizie tutte da provare.

Soufflé di mozzarella, mozzarella

Fra le preparazioni tradizionali tutte da provare e in ogni momento dell’anno, la squisita pizza al formaggio tipica della cucina marchigiana e umbra.

Pizza al formaggio di Roscioli


Ingredienti

300 + 150 g di farina 00
 | 250 g di latte fresco intero crudo di bufala - 4 uova intere
 | 50 g di strutto - 100 g di burro - 3 g di lievito di birra
 | 8 g di sale - 10 g di pepe - 7 g di malto o miele
 | 100 g di pecorino macinato - 200 g di parmigiano - 150 g di provolone piccante a cubetti

Preparazione

  Impastare un poolish con 300 grammi di farina, il latte e 1 grammo di lievito di birra. Lasciate girare l’impasto in planetaria per 6 minuti alla velocità 1. Gli altri 7 minuti dovranno essere invece impostati alla velocità 2. Lasciate riposare l’impasto per un paio di ore a temperatura ambiente.

  Lasciate riposare in frigorifero per 8 - 10 ore fino a quando l’impasto non avrà quadruplicato la massa e aggiungete anche gli altri 150 grammi di farina per lasciar indurire l’impasto.

  Aggiungete anche il resto degli ingredienti, eccezion fatta per i formaggi, ma ricordate di aggiungere gradualmente gli ingredienti e di lasciarli amalgamare uno per volta, aggiungendo anche gli altri nel momento in cui i precedenti si saranno bene incorporati.

  A quel punto aggiungete anche il resto dei formaggi a velocità inversa 1. Spezzate l’impasto, create una palla e lasciatela riposare per 30 minuti. Formate di nuovo una palla e lasciatela riposare in uno stampo da panettone da 750 grammi. Lucidate con il tuorlo d’uovo e lasciate lievitare in luogo caldo: per verificare la giusta lievitazione dovrete appoggiare un foglio sullo stampo e quando sarà toccato dalla cupola dell’impasto, significa che è pronto

  Lucidare ancora con il tuorlo d’uovo e farcite con un dadino di formaggio al centro. Infornare a forno statico per 40 minuti e poi servite.

La tradizione vuole che si prepari in occasione della colazione di Pasqua la domenica mattina, ma è anche vero che si tratta di un tipo di pizza salata al formaggio da gustare tutto l’anno.

La ricetta di Roscioli prevede in particolare l’uso del latte di bufala, ingrediente che rende la pizza ancora più buona e più soffice.

PASTA PER LA PIZZA DI GABRIELE BONCI

 

RICETTA PIZZA DI CARNE

PIZZA PATATE COTTO E MOZZARELLA