Pannkakor, i pancake svedesi

di Fabiana Commenta



Si chiamano pannkakor, meglio noti come i pancake svedesi: apparentemente sono molto simili alle nostre crepes e ai pancake americani e in effetti sembrano delle vere e proprie frittelle.

Pancake zucca

I pannkakor però sono frittelle tradizionali della  cucina nordica che vengano farciti con la marmellata di ribes o con quella di mirtilli rossi.

Pannkakor, i pancake svedesi


Ingredienti

250 gr di farina 00 | 3 uova | 350 ml di latte - 50 gr di burro | 1 cucchiaino di estratto di vaniglia - 1 pizzico di sale | confettura di ribes o mirtilli rossi e zucchero a velo

Preparazione

  Preparate i pannkakor, o pancake svedesi amalgamando all’interno di una ciotola il latte, le uova e l'estratto di vaniglia. Mescolate e poi aggiungete anche il burro fuso e raffreddato: lavorate gli ingredienti con una frusta a mano.

  Non appena gli ingredienti saranno bene amalgamati, aggiungete anche la farina, poca alla volta continuando sempre a lavorare con la frusta via via che la aggiungete. Dovrete ottenere una pastella fluida e senza grumi. Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare in frigorifero per almeno trenta minuti.

  Trascorso il tempo necessario di riposo, preparate la padella bassa e antiaderente. Lasciatela riscaldare bene e poi aggiungete una piccola noce di burro, lasciatela sciogliere e ungete la padella spalmando il burro con la carta da cucina.

  A quel punto versate anche un mestolo di pastella roteando la pentola per distribuire la pastella su tutta la superficie. Aspettate che la crepe appaia abbastanza ai bordi e solo a questo punto giratela, aiutandovi con una spatola: lasciatela cuocere dall’altro lato.

  Al momento di servirle, farcitele a piacere con la confettura di ribes, mirtilli rossi o magari dei mirtilli neri o frutti di bosco spolverizzandole con lo zucchero a velo.

Anche i Pannkakor sono perfetti per la colazione o per la merenda: sono molto semplici da preparare e richiedono poco meno di un’oretta di tempo per la preparazione dell’impasto e per la cottura. Potrete anche prepararli in anticipo e poi farcire i vostri Pannkakor al momento di servirli prima di decorarli con dello zucchero a velo sulla superficie.

PANCAKE CON BANANA E COCCO 

PANCAKE SALATI FARCITI 

PANCAKE DI CAROTE, LA RICETTA SALATA