Festa della Mamma, torta delle rose mantovana

di Fabiana 0



Si dice che sia stata creata appositamente per le nozze tra Francesco II di Gonzaga e Isabella D’Este alla fine del XV secolo in omaggio alla sposa: di certo, da quel momento in poi la torta delle Rose è diventato un dolce classico della città di Mantova perfetto da preparare anche in occasione della Festa della Mamma.

Bellissima a vedersi, la torta delle rose presenta la pasta a forma di rose farcita con una crema di burro e zucchero.

Festa della Mamma, torta delle rose mantovana


Ingredienti

Per la pasta: | 500 gr di farina 00 - una bustina di lievito di birra in polvere - 100 gr di zucchero - Una bustina di vanillina - Un cucchiaino di sale - Scorza di un limone grattugiato non trattato - 2 Uova - 100 gr di burro - 180 ml di latte tiepido | Per la farcitura: | 100 gr di burro - 100 gr di zucchero a velo - Vaniglia

Preparazione

   Preparate l’impasto decidendo se lavorarlo a mano o con il mixer. Versate la farina in una ciotola del mixer, aggiungete il lievito sciolto insieme a un po’ di latte tiepido, il resto del latte, la scorza grattugiata di un limone lavato. Amalgamate e aggiungete gradualmente anche le uova, lo zucchero, la vanillina, il sale.

   Amalgamate anche il burro liquido sciolto all’interno del microonde. Continuate a mescolare per almeno 20 minuti lavorando a mano oppure lavorando con il mixer. Tenete conto che dovrà diventare bene omogeneo. Non appena l’impasto sarà pronto lavoratelo per formare una palla e poi sistematela in un recipiente, coprirla con della pellicola e lasciatela lievitare per almeno un paio d’ore in un luogo caldo. L’impasto è pronto quando avrà raddoppiato il suo volume.

   Intanto che attendete la lievitazione, preparate la crema al burro per la farcitura del dolce. Mescolate il burro, lo zucchero e i semi di vaniglia in un recipiente fino a quando non avranno raggiunto una consistenza schiumosa e bene omogenea. Riprendete l’impasto lievitato e stendetelo su una teglia, spalmate tutta la superficie con la crema al burro preparata e arrotolatelo su sé stesso come se doveste creare un vero e proprio cilindro.

   Lasciatelo raffreddare in frigorifero per almeno un’oretta, tagliatelo a rondelle alte circa 3 cm andando a creare la forma delle rose. Sistemate tutte le rose all’interno della tortiera rotonda imburrata e infarinata. Cominciate a disporle dal perimetro e poi via via inserite al centro le rose fino a quando non avrete creato un bel cesto. Lasciate lievitare le rose in una teglia per un’altra oretta in forno, lasciatele cuocere in forno caldo a 180° per almeno 40 minuti.

   Con la prova stecchino verificate che la torta sia pronta, sfornatela e poi volta intiepidita spolverizzatela con dello zucchero a velo.

Per rendere ancora più invitante e bella torta lievitata potrete anche decorarle con dello zucchero a velo sulla superficie. È un dolce facole da preparare, ma che richiede una certa attenzione al momento della lievitazione. Potrete preparare l’impasto a mano o nel mixer e rendere l’impasto leggermente personalizzato magari aggiungendo anche della granella di mandorle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>