Paccheri al pesce San Pietro, un classico della cucina napoletana

di Fabiana Commenta



I paccheri al pesce San Pietro sono un primo piatto tradizionale della cucina napoletana, perfetto quando arriva la bella stagione visto che è un vero e proprio inno al sapore del mare. È facile da preparare ed è leggero ma è anche un piatto che di lascia ricordare proprio per la freschezza del sapore del pesce San Pietro, saporito e gustoso.

pasta, paccheri, Paccheri al tonno con pomodorini e zenzero

Per un classico della cucina napoletana non possiamo non usare un tipo di pasta tradizionale a Napoli.

Un primo piatto all’insegna del mare


Ingredienti

400 gr di paccheri | 500 gr di Pesce San Pietro | 400 gr di pomodorini freschi | Aglio - Olio extravergine di oliva - Basilico fresco - Sale - Pepe

Preparazione

  Lavate e tagliate i pomodorini freschi e preparate il soffritto. Lasciate soffriggere in una padella uno spicchio d’aglio e un filo d’olio extravergine d’oliva, aggiungete anche i pomodorini e lasciateli cuocere per bene.

  Preparate il pesce San Pietro: lavatelo e pulitelo eliminando la pelle e le spine. Non appena i pomodori saranno appassiti all’interno della padella, aggiungete anche il pesce San Pietro e lasciatelo cuocere per circa 25 minuti.

  Il pesce comincerà a spezzettarsi, ma controllate la cottura anche in base alla grandezza del pesce. Intanto mettete a bollire l’acqua e lasciate cuocere anche i paccheri in acqua bollente salata e scolateli.

  Versate i paccheri nella padella con il sugo di pesce e mantecate la pasta: aggiungete poi sale e pepe e lasciate insaporire bene, prima di servire. Per regalare un tocco fresco, potrete anche decorare il piatto con un tocco di prezzemolo.

i paccheri sono perfetti per la preparazione di un primo piatto ricco e si adattano soprattutto per la preparazione di un piatto adatto alle occasioni importanti visto che la parte interne può essere farcita.

PACCHERI GRATINATI CON RIPIENO

PACCHERI CON RIPIENO DI PESCE

PACCHERI FRITTI CON RICOTTA E CON MOZZARELLA