Bagels salati, la ricetta americana

di Fabiana 0



Popolarissimi a New York, i bagels si stanno diffondendo anche in Italia. Ma che cosa sono esattamente? Si tratta ciambelle di pane compatto pesante con il buco al centro.

Anche se adesso sono noti come street food, in realtà i bagels hanno un’origine molto antica dato che risalgono al XVII secolo, nella tradizione culinaria degli ebrei della Polonia e del resto dell’Europa dell’Est. 

Bagels salati, la ricetta americana


Ingredienti

1 kg di farina bianca forte, più quella per impastare | 1 cucchiaio di sale - 1 bustina di lievito solubile o 15 g di lievito fresco | 2 cucchiai di zucchero - 1 cucchiaio di olio vegetale | 500 ml di acqua calda, più altra se necessaria - 2 cucchiai di malto o di zucchero - 2 – 3 teglie da forno, unte o imburrate

Preparazione

   Mescolate la farina, il sale e il lievito all’interno di una ciotola piuttosto capiente e unite anche lo zucchero e l’olio all’acqua. Formate una fontana di tutti gli ingredienti asciutti e unite anche il liquido mescolando con una spatola o un cucchiaio di legno in modo tale da ottenere un impasto. Impastate tutto il composto a mano e aggiungete altra farina purché l’impasto resti abbastanza asciutto.

   Dovrete continuare a lavorare l’impasto fino a quando non sarà liscio ed elastico: l’operazione richiederà circa 10 minuti in tutto. Ora dovrete formare una palla e metterla all’interno di una ciotola che avrete precedentemente oliato.

   Ricoprite la ciotola con della pellicola e poi lasciate lievitare l’impasto per circa un’ora. Una volta che l’impasto sarà gonfio dovrete farlo afflosciare di nuovo e continuare ad impastarlo.dividetelo in tre parti diverse e formate tre diverse cordicelle tagliandole ciascuna in cinque pezzi.

   Dovrete poi lavorare ogni pezzo per ottenere una pallina e poi allungare di nuovo l’impasto fino a chiudere in cerchio e formare una ciambellina. Chiudete le estremità sovrapponendole e attaccandole per bene.

   Passate alla cottura: mettete sul fuoco una pentola di acqua. Quando bolle dovrete unire il malto e lo zucchero e lasciare sobbollire i bagel per qualche secondo. Scolateli e metteteli sopra le teglie e ricopriteli con dei canovacci lasciandoli riposare per circa 20 minuti. Non appena saranno gonfi riscaldate il forno alla temperatura massima (240°C o di più) e lasciate cuocere per circa 20 minuti.

In genere si gustano come fossero panini imbottiti di cream cheese e salmone affumicato o burro e aringhe, ma la farcitura conosce tantissime varianti. 

 

CIAMBELLA DEL CUMBERLAND 

BAGEL SALATI, LA RICETTA AMERICANA 

SIMIT, LA CIAMBELLA DELLA TURCHIA 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>