Cucchiai per finger food, indispensabili per i vostri antipasti

di Ishtar 0

Per la serie utensili da cucina da avere in casa, oggi vi parlo dei cucchiai per finger food. Il finger food, lo dice la parola stessa, è un cibo che va mangiato con le mani. Coltello e forchetta per una volta vengono banditi dalla tavola. I finger food rappresentano dunque la soluzione ideale per i buffet. Cosa c’è di più bello che mettere in tavola, a disposizione dei propri opsiti, una serie di pietanze succulente che non richiedano che le dita per un consumo veloce e per nulla impegnativo?

Ma la categoria finger food non comprende solo salatini, rotolini di pasta sfoglia, formaggi e olive, tartine e via dicendo: a seconda dell’occasione, specie nel caso in cui questa sia formale, può accadere di ritrovarci a servire delle pietanze che sarebbe impossibile afferrare con le mani, come ad esempio il cous cous o l’insalata di riso.
In questi casi utile e di sicuro effetto scenografico sono i cucchiai per finger food. Si tratta di cucchiai di diverso materiale, in ceramica così come in legno o plastica, che si rivelano utili per contenere una mini porzione. Così che potreste porre al loro interno qualsiasi preparazione vogliate, che i commensali inguriteranno in un solo boccone senza sporcarsi le mani o dover ricorrere alle posate, da mangiare anche in piedi e senza troppe complicazioni.
I cucchiai per finger food esistono di diverse forme, modelli, materiali e colori. I classici, ed a mio parare insostituibili, sono quelli bianchi di ceramica che riproducono esattamente la forma di un cucchiaio, ma esistono anche tondi o quadrati. Possono essere acquistati presso i negozi specializzati oppure online.
Provate i cucchiai di pane con mortadella e pistacchi e le polpette di lenticchie, entrambe ottime idee da servire nei cucchiai.

Photo Credits | Pedrosala / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>