Come preparare il burro montato

Come preparare il burro montato

Burro montato, che cos’è? Semplicemente una sorta di escamotage per utilizzare una quantità di grassi minore in cucina. Ogni qual volta veda in alcune ricette, specie di torte, una dose eccessiva di burro tra gli ingredienti, automaticamente tendo a scartare l’idea di prepararle, o ancora, di diminuirne le dosi, con pessimi risultati poi, una volta sfornato il dolce o il piatto di turno. Con il burro montato vi renderete conto di come sia possibile ridurre le calorie, pur utilizzando la stessa quantità.

La preparazione è semplicissima: una volta tagliato il burro a temperatura ambiente, a cubetti, questi andranno versati all’interno di una ciotola e montati a lungo con le fruste elettriche, fino ad ottenere la consistenza tipica della panna. A questo punto non vi resterà da fare altro che, continuando a frullare, unire l‘acqua gassata. Così facendo si otterrà un burro molto più leggero che va conservato in freezer ed utilizzato all’occorrenza. In media, infatti, date le proporzioni degli ingredienti è come se si utilizzasse la metà del burro. Che ne dite? Io la trovo un’idea geniale! Provate anche il burro aromatizzato.

Lascia un commento