Il salmone fa bene: tanto gusto e omega 3

di Redazione 0

salmone fa bene gusto omega 3

Che il pesce fa bene e bisognerebbe mangiarlo almeno 3 volte a settimana lo sappiamo tutti anche se pochi mettono in pratica questa giusta regola. Il salmone in particolare, così come il pesce azzurro, contiene molti grassi Omega 3, utilissimi per combattere il colesterolo cattivo, i trigliceridi altri e il rischio di malattie cardiovascolari. Quello che ancora non sapevamo è il risultato di un recente studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, che ha dimostrato come il consumo di salmone e di pesce azzurro influisce sulle performance cognitive dei soggetti giovani. Gli Omega 3 dunque sarebbero in grado di aumentare il livello della concentrazione, dell’attenzione e perfino della memoria.

Ulteriori studi hanno dimostrato che il consumo del salmone potrebbe mitigare i sintomi depressivi, soprattutto nelle donne. Un recente studio statunitense ha dimostrato che le donne che consumano almeno 500 mg di Omega 3 al giorno hanno il 50% di rischio in meno di avere sintomi depressivi.

E’ noto che chi è appagato nel cibo è più felice, ma spesso la sensazione di gioia è legata a pasti abbondanti, alimenti ipercalorici e grassi, dolci e fritture. Non è questo il caso del salmone che invece è un pesce gustoso, salutare e non troppo grasso, specialmente se d’allevamento. Le ricette migliori per cucinarlo sono quelle che privilegiano condimenti leggeri e cotture light, non solo perchè sono più salutari ma perchè riescono a mantenere intatto il gusto del salmone senza nasconderlo. Tra i modi migliori per gustare il salmone c’è la cottura in forno, come per i tranci di salmone al lime. Anche marinato oppure affumicato il salmone è un ottimo secondo piatto, magari accompagnato da patate bollite e condite con panna acida o salsa allo yogurt.

 

Photo Credit| Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>