Natale e Instagram, la top ten dei piatti re dei social

di Fabiana Commenta

In tempi di social, le feste di Natale restano legate alla buona tradizione della cucina italiana, ma senza dimenticare la modernità.

La novità dell’anno consiste nell’instagrammabilità dei piatti, nuovo trend che dimostra l’esistenza di un “menu natalizio 2.0” toccando il resoci di post #ChristmasMenu. Lasagne, panettone e tortellini restano al top della classifica. 

Restano le lasagne le regine della classifica social con la bellezza di 570.903 post interamente dedicati su Instagram. Secondo posto fra i piatti di Natale più quotati, si conferma invece il panettone, il dolce tradizionale della tradizione milanese che ha ottenuto ben 348.728 condivisioni. Terzo posto della classifica viene assegnato invece agli amatissimi tortellini, lo storico piatto emiliano apprezzato in tutta Italia, che conquista 301.377 condivisioni.

Fuori dal podio, il pandoro, il tradizionale dolce di origine veronese, che ha raccolto 109.458 hashtag e che continua a essere meno gradito agli titani rispetto al panettone. Quinta posizione per le lenticchie, piatto tradizionale e di buon auspicio apprezzato soprattutto in occasione dell’ultimo dell’anno, con 56.596 condivisioni. Sesto posto per la frutta secca con 52.753 condivisioni e settimo posto per il torrone di Natale con 50.715 condivisioni. Ottavo posto un po’ a sorprese per i grissini, prodotto che spopola anche all’estero e raccoglie 50.084 post. Chiudono la top ten in nona posizione gli struffoli, i dolci tipici della gastronomia meridionale che raccolgono  46.443 condivisioni e al decimo posto il baccalà con 44.623 post. 

A sorpresa i grandi esclusi dalla Top 10 il bollito e l’arrosto, ma anche il capitone napoletano, i mandarini, il cotechino, le seadas, i datteri, l’abbacchio e il cappone.