Mangiare al ristorante, 9 trucchi per non compromettere la linea

di Fabiana 0

Chi ha detto che in estate non si può andare al ristorante? Certo, la prova costume è praticamente arrivata, ma in vacanza spesso e volentieri si moltiplicano le opportunità di andare a cena fuori al ristorante. Come cavarsela senza temere per la linea?

Il vero trucco sta nel mantenere uno stile di vita sano durante tutto l’anno, ma ecco qualche trucchetto elargito dalle nutrizioniste Floriana Di Pippa e Monica Zago di TheFork, tra le più diffuse app di prenotazione online dei ristoranti, per concedersi il lusso di andare fuori al ristorante senza danneggiare troppo la linea. 

Puntate su un piatto solo: un antipasto o un secondo accompagnato da verdure grigliate, meglio se condite al momento. Meglio scegliere solo un piatto rispetto a piccole porzioni di cibi diversi perché spizzicando si corre il rischio di mangiare di più.

Fate uno spuntino anche se si deve andare al ristorante: in questo modo eviterete di mangiare pane o grissini prima che arrivi il piatto ordinato o di divorarlo con troppa fame. sarà molto alta mangi arriviamo a tavola con una fame da lupi. Ok allo spuntino un paio di ore prima e via libera a un paio di bicchieri d’acqua appena seduti a tavola per sentirsi già un po’ sazi.

Pianificate il pasto: se è la cena ad essere più importante privilegiate a pranzo qualcosa di leggero mentre se è il pranzo ad essere ricco, mantenetevi leggeri la sera.

DIETA DEI BIOTIPI
Non cadere dalle nuvole: scegliete ristoranti che propongano un po’ di tutto offrendo la possibilità di scegliere fra diversi piatti (anche sani)

Al fine pasto non si può rinunciare? Meglio una macedonia con una pallina di gelato alla panna o un sorbetto alla frutta. Se non sapete resistere al dolce, almeno dividetelo con gli altri per limitare i danni.

Ben venga lo “sgarro”… ma con criterio! Va bene concedersi ogni tanto qualcosa di sfizioso, anche se dovete ricordare che si tratta di una tantum

L’insalata è light? È light se non è carica di ingredienti diversi. È light se abbiniamo la lattuga alle carote o alle patate lesse e alle proteine a scelta tra legumi, pesce, carne magra, uova o formaggi magri. E per condimento basta un d’olio extravergine di oliva, limone e aceto di vino, sale.

Tenere una linea base per tutta la settimana: mangiate un po’ di tutto, carboidrati, riso, pane, proteine, ma non mischiatele. Sì al pesce o alla carne 2/3 volte la settimana, mentre i legumi possono essere mangiati anche 4 volte a settimana visto che hanno poche calorie e non contengono grassi.

Non escludersi socialmente! Sì al ristorante anche come momento di convivialità anche una volta a settimana, ma mantenendo un’alimentazione sana e bilanciata a base di verdure, carboidrati e proteine.

photo credits | thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>