Italiani, che cosa amano a tavola

di Fabiana 0

Dimmi in che regione abiti e ti dirà che cosa mangi: i piemontesi e i valdostani mangiano soprattutto pane e grissini, con una spesa media annua di 512 euro mentre i friulani spendono 90 euro l’anno in chinotti.

È quanto emerge dai dati della ricerca italiani.coop dal titolo Le 1000 tavole degli italiani un’elaborazione di Ref Ricerche su dati Istat su chi mangia e cosa mangia, dal Nord al Sud del nostro Paese.

I consumatori toscani, secondo la ricerca Coop, detengono invece il record di acquisti di carne di coniglio e selvaggina con una spesa pro-capite di circa 115 euro l’anno, ma i friulani detengono l primato di consumi di manzo (con 254 euro pro capite) rispetto alla Toscana con una spesa procapite per la carne di manzo di 243 euro.

La ricerca però offre di poter capire che cosa portano i lombardi a tavola. I lombardi ad esempio non rinunciano ai formaggi con una spesa media annua di 489 euro, mentre nel Lazio non si rinuncia al latte intero per il quale si spendono circa 294 euro l’anno. In Puglia spazio alle carni equine con una spesa media annua di 94 euro e in Sardegna non si rinuncia al caffè con una spesa di 173 euro l’anno.

Lo studio sembra essere interessante per poter capire come gusti e preferenze degli italiani cambino da regione a regione con una serie di conferme e/o di novità e lo studio pare essere anche particolarmente utile per le aziende e le case produttrici per capire  come promuovere al meglio i prodotti nelle varie regioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>