Coldiretti, distrutto dal gelo il 20% degli ortaggi

di Fabiana 0

L’ondata di gelo dell’ultima settimana ha messo a dura prova le campagne italiane: la Coldiretti comincia a fare i conti confermando che il gelo ha distrutto almeno il  20% del raccolto di ortaggi con un danno che si estende soprattutto ai vivai di piante e fiori e ai piante da frutto.

Una nuova allerta arriva presidente dal Consorzio nazionale olivicoltori che spiega come il protrarsi del gelo, del ghiaccio e e delle temperature rigide rischia di danneggiare gli uliveti italiani. Le regioni maggiormente danneggiate in merito sono la Toscana, l’Umbria, il Lazio, la Campania, la Calabria, la Puglia anche se peri momento non è neppure possibile poter effettivamente quantificare il danno reale.

E il conto stimato della settimana di maltempo secondo la Coldiretti si attesta intorno ai 300 milioni di euro considerando anche i costi per il riscaldamento delle serre e delle stalle dove gli allevatori hanno pensato di rinforzare i pasti per gli animali per garantire una razione supplementare di energia e calorie.

I danni, che potrebbero essere simili all’ondata di freddo del 2012, si estendono in tutte le regioni italiane con 20 milioni di euro di danni, ma cresce la preoccupazione anche per gli altri ortaggi che devono essere raccolti come il broccolo romanesco, i carciofi, il finocchio, le fave e la lattuga per gli alberi in fiore, come peschi o ciliegi, ciliegie). Tra l’altro in Liguria la Coldiretti ha chiesto lo stato di calamità per i danni alle coltivazioni orticole e ai vivai di piante e fiori. Chiesto già lo stato di calamità naturale in Liguria, adesso la Cno attende di quantificare più esattamente i danni per poter chiedere al ministero delle Politiche agricole un sostegno alle aziende che sono state più duramente colpite dal maltempo della settimana appena trascorsa.

COLDIRETTI, IL DANNO DA 300 MILIONI ALL’AGRICOLTURA

photo credits | think stock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>