Coldiretti, è corsa all’acquisto del panettone

di Fabiana 0

Ci siamo: sta per arrivare il Natale e con le festività alle porte, è corsa al pandoro e al panettone, i dolci tradizionali del periodo che non possono mancare sulle tavole degli italiani.

Il panettone però resta il dolce preferito dagli italiani: lo sceglieranno il 76% della popolazione (circa 3 su 4) rispetto al pandoro.

E secondo i dati diffusi dalla Coldiretti-Ixe, la tendenza è chiara: gli italiani mostrano un interesse crescente nei confronti dei panettoni garantiti dal made in Italy. Quest’anno poi il prezzo medio del panettone si aggira intorno agli 8-9 euro, anche se tende a crescere (fino a triplicarsi) nel momento in cui si scelgano dolci artigianali più “ricchi” da acquistarsi nelle pasticcerie o nei laboratori. 

Dietro il panettone, resta il pandoro scelto dal 70% degli italiani e con un prezzo medio di circa 6-8 euro, leggermente più basso rispetto al prezzo del pandoro.

Un’altra delle tendenze del 2017 è la riscoperta dell’artigianalità con gli italiani che si misurano con la preparazione dei dolci artigianali e con il consumo degli stessi, fortemente diversificati rispetto alle regioni: in Calabria si consumano soprattutto fichi a crocetta ricoperti al cioccolato e i torroncini, i dolci al cedro e al bergamotto.

In Molise si preparano calciuni ricchi dolci a base di farina, vino, castagne lessate, rhum, cioccolato, miele, mandorle, cedro candito, cannella, in Campania si preparano struffoli e roccocò, mentre in Puglia è tradizione mangiare i porcedduzzi , piccole frittelle con miele o zucchero.

DOLCI DI NATALE

Coldiretti ricorda che in Sicilia si scelgono soprattutto le cassate, i cannoli, i mustazzoli con le mandorle, cannella e chiodi di garofano e la cubbàita, il ricchissimo torrone di miele con nocciole e mandorle o pistacchi. 

Al Nord vincono la gubana in Friuli, Panone di Natale di Bologna (con farina, mostarda di mele cotogne, miele, cacao, cioccolata fondente e fichi secchi) in Emilia, il pandolce.

 

photo credits | thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>